SHARE

1227_despedida_milito_g_fb.jpg_1735720609

Il difensore argentino, Gabriel Milito, che ha vestito le maglie di Barcellona e Independiente, ieri notte ha tenuto la partita d’addio allo stadio Libertadores de America de Independiente, dove il grande assente è stato il suo grande amico Leo Messi.

“Leo è in Argentina per completare il suo recupero e per questo motivo non è presente oggi, ha parlato con Gabriel e gli ha fatto un grosso in bocca al lupo”, ha spiegato Guillermo Marin, organizzatore dell’evento.

El “Mariscal” Milito ha invitato tutti i suoi ex compagni di squadra come il fratello Diego Milito, Javier Zanetti, Esteban Cambiasso, Maxi Rodríguez, Juan Sebastián Verón, Nicolás Burdisso, Javier Mascherano e l’uruguaiano Diego Forlán.

In campo sono scesi i protagonisti dell’Independiente campione del 2002 allenato da Rubén Gallego:
Leo Díaz, Juan José Serrizuela, Hernán Franco, Gaby Milito, Federico Domínguez, Lucas Pusineri, Diego Castagno Suárez, Pablo Guiñazú, Federico Insúa, Daniel Montenegro e Facundo Parra.

La sfida amichevole è stata giocata con gli ‘Amici di Milito’ guidati dal tecnico José Nestor Pekerman:
Nico Cambiasso, Leo Ponzio, Nico Burdisso, Javier Mascherano, Javier Zanetti, Maxi Rodríguez, Verón, Esteban Cambiasso, Andrés D’Alessandro, Diego Milito e Forlán.
Nel corso della partita sono scesi in campo anche Ariel Rocha, Guillermo Pereyra, Mariano Pernía, Lucas Bernardi, Raúl Cascini, Sixto Peralta, Fernando Elizari, Luciano Galetti e Germán Denis.

La sfida è terminata 3 a 1 per i campioni dell’Independiente. Nel finale del match sono entrati in campo anche i figli di Gabriel Milito, Santiago e Lucas.

SHARE