SHARE

arbitropericani.356x237

Chi l’avrebbe mai detto? Esistono in commercio dei gadget per cani a forma di arbitro, un bel modo per sfogarsi se si ha un amico a quattro zampe accanto, al fischio finale di una partita decisa in negativo da una svista arbitrale. Il bello è che si possono comprare dai siti internet di Juventus, Milan, Lazio e Sampdoria.

L’OGGETTO – Si tratta di piccoli pupazzetti realizzati in lattice, molto simili agli ossi finti da dare ai nostri cani domestici per gioco. Non sono rappresentati stemmi ufficiali di club calcistici, ma diverte il fatto che quattro importanti società di Serie A offrano questo singolare prodotto sui rispettivi store ufficiali su internet.

SI PUO’ FARE? – La Sampdoria fa pagare l’arbitro-pupazzetto 11 euro, solamente 9 le altre tre squadre. L'”arbitro masticabile” è prodotto dalla Pet Company e fischia quando viene morso. Qualcuno ha sollevato una questione morale a proposito: è lecito che delle compagini di Serie A si prendano gioco degli arbitri in questo modo? Noi ci limiteremo al lato divertente della cosa, anche perché il calcio di oggi non fa più sorridere tanto.

SHARE