SHARE

abodi

Andrea Abodi, presidente della Lega serie B, presto si incontrerà con i dirigenti dei Monopoli che gestiscono le scommesse. Motivo? Vietare le scommesse sul torneo di Viareggio in programma a febbraio. La proposta arriva dallo stesso Abodi e dagli organizzatori del torneo che temono l’inserimento della criminalità organizzata in numerose partite dei tornei giovanili e dei campionati minori.

“E per questo, visto che ci si sono interessi non sempre nobili e che girano non pochi dubbi, mi sembra giusto dare un segnale, anche provocatorio se vogliamo, vietando le scommesse sulle partite dello storico torneo di Viareggio”

La scelta non è un divieto assoluto alle scommesse lecite ma un tentativo atto a fare chiarezza su un argomento che da tempo è all’ordine del giorno. Abodi propone: “Noi saremmo d’accordo ad esempio ad un provvedimento di legge che possa destinare una parte di utili delle scommesse, che in Francia è dell’1 per cento, ad attività di contrasto nei confronti delle scommesse che invece sono illecite. Troppa gente che è stata magari condannata si aggira ancora intorno al mondo del calcio, c’è qualcosa nel sistema che non sempre funziona. Per questo, almeno in questa occasione, teniamo fuori i ragazzi…”.  

La Lega Pro da tempo ha iniziato un percorso importante, monitorando anche le partite dei suoi campionati. La Lega B si muove con questa scelta. Ora aspettiamo la Lega di serie A…

SHARE