SHARE

atletico barcellona

Finisce zero a zero al Calderon tra Atletico Madrid e Barcellona. I “colchoneros” di Simeone disputano una grande partita di intensità con tanta voglia di fare, mentre i blaugrana di Martino sono pericolosi solo nel finale.

INTENSITA’ E POCHI TIRI – L’Atletico Madrid parte forte nei primi 15 minuti, chiudendosi nella propria metà campo per poi ripartire in contropiede con i suoi attaccanti. Piqué e Mascherano, però, riescono a chiudere tutti i spazi. L’undici del Cholo è attento e compatto, riuscendo così a recuperare la palla in pochi minuti: i “colchoneros” si rendono pericolosi su schema da calcio d’angolo, ma Diego Costa non è lesto sotto porta. Il Barcellona, asfissiato dal pressing costante dell’Atletico, riesce nella seconda metà del primo tempo a collezionare buone giocate, ma l’undici del Tata Martino non è veloce nell’organizzare gioco. L’azione più pericolosa capita sulla testa di Pedro, con il pallone che finisce alto.  Il primo tempo termina zero a zero con il match giocato prevalentemente nella zona mediana del campo, senza tante occasioni da rete.

RETI INVIOLATE –  Nella ripresa la partita più noiosa, ma la filosofia di gioco delle due squadre non cambia. L’Atletico di Simeone si rintana nella propria metà campo, sfruttando le ripartenze e la velocità dei suoi attaccanti mentre il Barca non riesce a trovare gli spazi giusti per colpire. Messi e Neymar, partiti inizialmente dalla panchina, entrano soltanto nella ripresa: l’argentino è pericoloso nel finale con una serpentina ma Courtois si fa trovare pronto. L’occasione migliore capita sui piedi di Arda Turan, ma l’esterno turco spreca tutto con una mezza girata centrale. Finisce così zero a zero al Calderon con le due squadre che cercano in tutti i modi il gol che vale la vittoria, che però non arriva.

ATLÉTICO-BARCELONA 0-0

ATLÉTICO MADRID: Courtois; Juanfran, Miranda, Godín, Filipe Luís; Koke, Tiago (Cristian Rodríguez 83), Gabi, Arda Turan; Villa (Raúl García 77), David Costa. A disposizione: Aranzubia, Insua, Alderweireld, Guilavogui, Sosa. Allenatore: Simeone.

BARCELLONA: Valdés; Alves, Piqué, Mascherano, Alba; Xavi, Busquets, Iniesta (Messi 46); Alexis Sánchez (Neymar 67), Cesc Fábregas, Pedro (Sergi Roberto 82). A disposizione: Pinto, Bartra, Adriano, Song. Allenatore: Martino.

ÁRBITRO: Mateu Lahoz. Ammoniti: Gabi, Godín; Alba, Mascherano, Daniel Alves.

SHARE