SHARE

baresi maldini

Come molti di voi già sapranno, il Pallone d’Oro è stato istituito nel 1956 dalla rivista sportiva francese France Football. Com’è accaduto anche quest’anno, oltre a celebrare i tantissimi campioni che hanno potuto fregiarsi di tale titolo, c’è sempre stata una buona parte di stampa e di addetti ai lavori che ha spesso e volentieri criticato il giornale (e dal 2010 anche la FIFA) per aver “dimenticato” dei grandissimi campioni che, nonostante la loro grandezza, non hanno mai sollevato il prestigioso premio.
A distanza di poche ore dalla proclamazione di Cristiano Ronaldo, L’Équipe, quotidiano francese “rivale” di France Football, ha pubblicato una lista di 10 grandissimi campioni  del presente e del passato che non hanno mai vinto il titolo di Pallone d’Oro. Scopriamola insieme:

1) Paolo Maldini: L’ex capitano del Milan e della Nazionale Italiana, vincitore tra le tante cose di 5 Champions League, è arrivato 3° in due occasioni, nel 1994 (vincitore Stoičkov) e nel 2003 (vincitore Nedved).

2) Raúl González: Il simbolo del Real Madrid a cavallo tra gli anni 90 e il nuovo millennio, nonostante svariati record personali e innumerevoli vittorie di squadra, è arrivato sul podio una sola volta nel 2001, quando fu preceduto per una manciata di voti da Michael Owen.

3) Andrés Iniesta: L’Illusionista del Barcellona, nonostante il Mondiale da assoluto protagonista e le due Champions League, è arrivato per due volte sul podio, davanti a lui in entrambe le occasioni Lionel Messi.

4) Xavi Hernandez: Per il regista catalano vale la stessa storia del sopracitato compagno di squadra. Per lui tre volte è arrivata (soltanto) la “medaglia di bronzo”.

5) Frank Rijkaard: Interprete spettacolare del Milan degli Olandesi, ha visto negli anni trionfare i compagni di squadra Van Basten e Gullit, per lui solo due 3° posti.

6) Franco Baresi: Altra “vittima” illustre di Van Basten, mentre l’olandese faceva incetta di trofei, per lui soltanto un 2° posto nel 1989.

7) Thierry Henry: Per il fenomenale attaccante francese il maggior rimpianto resterà sempre il 2006, in finale sia in Champions che ai Mondiali ma in entrambi i casi sconfitto. Per lui arrivò solo il terzo posto.

8) Oliver Kahn: Per il portierone della nazionale tedesca e del Bayern Monaco due podi consecutivi nel 2001 e nel 2002. In particolare nel 2002 fatale una sua mezza papera in occasione della finale dei Mondiali contro il Brasile.

9) David Beckham: L’ex stella di Manchester e Real Madrid sfiorò il riconoscimento nel 1999, a detta di molto la sua annata migliore. Il treble con la maglia dei Red Devils non gli bastò per arrivare davanti a Rivaldo.

10) Samuel Eto’o: A differenza degli altri giocatori presenti nella lista, il super-bomber camerunense non è nemmeno mai arrivato nelle prime tre posizioni. Come accaduto per Ribery, a nulla valsero i due Triplete consecutivi ottenuti nel 2009 e 2010 con le maglie di Barcellona e Inter.

SHARE