SHARE

2342544-bardi1

Ecco le pagelle di Roma-Livorno stilate dalla redazione di Maidirecalcio.com:

ROMA

DE SANCTIS: sv Spettatore non pagante, mai chiamato in causa dal Livorno

TOROSIDIS, DODO’ : 7 L’avversario è uno di quelli che permettono ai terzini di spingere molto e loro lo fanno. Interpretano la partita perfettamente e accompagnano puntualmente le azioni offensive giallorosse

CASTAN: 6,5 messo quasi mai sotto pressione dal reparto offensivo del Livorno, preciso e puntuale nel far partire l’azione

BENATIA: 6,5 vale lo stesso che per il compagno di reparto, il marocchino però si fa vedere anche in proiezione offensiva

PJANIC: 6,5 giostra bene con i compagni di centrocampo, smista il pallone sugli esterni e quando vede la possibilità cerca l’assist per le punte. Se fosse più preciso sotto porta sarebbe meglio

STROOTMAN: 6,5 il centrocampo del Livorno è poca roba e il gigante olandese se ne rende conto presto. Non solo buona tecnica ma anche forza fisica al servizio della squadra e presenza in area di rigore, da il suo contributo in ogni azione della Roma

DE ROSSI: 7 partita di sostanza del leader odierno della Roma. Assist per Destro nel primo tempo e contributo costante all’azione offensiva fino alla fine. Presente anche in fase di non possesso rischiando l’autogol nel secondo tempo, spezza costantemente l’azione del Livorno continuando a mordere anche a palla persa

GERVINHO: 6,5 prestazione da 7 quella dell’ivoriano ma mezzo voto in meno per l’atavica imprecisione sotto porta. Comunque con le sue corse infinite mette in crisi ogni difensore e l’Olimpico si esalta quando prende palla e corre verso la porta avversaria, dovrebbe però alzare di più la testa

LJAJIC: 6,5 la sua gara è un crescendo di intensità. Parte in sordina ma finisce tra gli applausi del pubblico giallorosso che ne premia sia il gol ma anche una prestazione condita da ottime giocate

DESTRO: 6,5 il primo pallone che tocca lo mette in porta, il secondo pure peccato che sulla strada del suo tiro ci sia Castan in posizione di fuorigioco. Poi non vede molte occasioni da concretizzare, “colpa” di una Roma che preferisce giocare sugli esterni che verticalizzare il gioco verso il centro. In ogni caso Mattia Destro è tornato e segna un gol ogni 50 minuti, mica male

LIVORNO

BARDI: 7 Incolpevole su tutti i gol della Roma. Ha il merito di fare quel che può e mantenere a galla la sua squadra con ottimi interventi, il migliore dei suoi certamente

PICCINI: 6 intraprendete e coraggioso, ma Dodò oggi è in giornata di grazie e non riesce a reggere la sua offensiva. E’ l’unico che prova la conclusione verso la porta di De Sanctis

VALENTINI-RINAUDO-CECCHERINI: 4,5 il trio di centrali del Livorno oggi in giornata no. La Roma penetra come e quando vuole facendo salire il nervosismo innescando errori a catena

MBAYE: 5,5 ce la mette tutta per non farsi saltare ma oggi la Roma è troppo in palla e sia Ljajic che Gervinho sono avversari troppo impegnativi per il giovane difensore di proprietà dell’Inter

 

BENASSI: 5 l’ex Inter non riesce a mettersi in mostra, gioca una gara imprecisa, non bene. Si fa notare per un ottimo gioco di gambe nel primo tempo con cui salta due avversari ma niente più

BIAGIANTI: 4,5  fuori partita completamente, in fase di filtro viene sbeffeggiato dai palleggiatori della Roma, in fase offensiva non si propone davvero mai

DUNCAN: 4,5 male il ghanese proveniente dall’Inter. Concentrato troppo a interdire il giro palla dei palleggiatori giallorossi, non riesce però mai a recuperare palla e far ripartire il Livorno. La sua arma più pericolosa, il tiro da fuori, rimane a solo un’idea in questa partita

GRECO: 5 dovrebbe essere lui ad accompagnare Paulinho in attacco, ma non riesce mai a innescare la punta brasiliana. Castan e Benatia si dividono il compito di bloccare ogni tentativo di iniziativa dell’ex giallorosso

PAULINHO 5,5 è l’unico giocatore di spessore della squadra, ma abbandonato al suo destino in area di rigore della Roma non può certo fare miracoli. C’è la buona volontà di venire addirittura a centrocampo per trovare palloni giocabili, ma poco altro

 

SHARE