SHARE

Benitez

L’allenatore del Napoli Rafa Benitez ai microfoni di Sky Sport:

Albiol mi ha detto che è stato spinto, dalle immagini che ho visto posso dire che a centrocampo sarebbe stato fischiato fallo. Il primo tempo è stato difficile, loro hanno giocato con intensità e pressing, non era facile trovare spazio. Nel secondo tempo invece abbiamo giocato con velocità, precisione e palleggio giusto. Dovevamo gestire meglio la superiorità numerica però, dovevamo chiudere certamente la partita”. La classifica dice che il primo posto si allontana: “Il nostro campionato a prescindere è positivo, poi è chiaro che si può migliorare e questa partita dimostra che facendo bene come fatto nel secondo tempo possiamo vincere. Dobbiamo crescere gara dopo gara”. Cosa manca al Napoli? “Io credo che nelle ultime partite non avevamo subito gol, la squadra era piuttosto compatta. Questa era una partita difficile, Bianchi ha fatto due grandi gol. Non abbiamo fatto il massimo per vincere la partita”. Il Napoli segue un altro centrocampista oltre Jorginho. Ma si può acquistare anche un difensore? “E’ meglio non parlare di mercato. Dobbiamo equilibrare la squadra, è questa la chiave. Dobbiamo fare del lavoro in campo, poi però guarderemo anche fuori se si potrà fare qualcosa. Con Jorginho possiamo anche cambiare modulo, è un calciatore che gioca bene la palla. Può aiutare in fase di possesso, oggi sarebbe stato utile nella gestione della partita”.

SHARE