SHARE

Rakitic

Dura poco meno di un’ora il sogno dell’Atletico Madrid di volare da solo al comando della classifica. Ottimo avvio dei padroni di casa che passano subito in vantaggio con David Villa. I Colchoneros gestiscono il match ma non riescono a trovare la rete del raddoppio. Nella ripresa un calcio di rigore di Rakitic porta il risultato sull’1-1 finale. Grandissima occasione sprecata per gli uomini di Simeone che restano comunque in testa appaiati con il Barcellona. Giornata positiva per il Real Madrid, ora ad un solo punto dalla coppia di testa.

Primo Tempo – Parte molto bene l’Atletico, solito agonismo e grandissima organizzazione di gioco per gli uomini del Cholo Simeone. Il Siviglia si difende compatto e prova sempre a far male in contropiede. La prima occasione della partita è per i Colchoneros, al 14’ è il solito Diego Costa a dare spettacolo, numero su Navarro e conclusione nell’angolino basso che esce di pochissimo. Al 18’ i padroni di casa passano già in vantaggio, calcio d’angolo dalla sinistra di Arda Duran, sponda al centro di Godin e conclusione al volo del  Guaje Villa che fa esplodere l’Estadio Vicente Calderón. Al 28′ si fa vivo il Siviglia davanti, conclusone di mezzo esterno di Moreno che lambisce il palo alla destra di Courtois e si spegne sul fondo. Nel finale di tempo cala leggermente l’intensità dei padroni di casa e il Siviglia prova a dare maggiore continuità alla fase offensiva.

Secondo Tempo – Nelle prime battute della ripresa sembra proseguire il buon momento degli andalusi. Gli ospiti stazionano quasi stabilmente nella metà campo avversaria ma, grazie soprattutto alla solita granitica difesa dei Colchoneros, non riescono quasi mai ad impensierire Courtois. Al 71’ calcio di rigore per il Siviglia, leggerezza in area di Juanfran che strattona Bacca e lo mette giù. Dal dischetto non sbaglia Rakitic che calcia forte e preciso alla destra di Courtois che intuisce, ma non riesce a respingere il pallone. Tutto da rifare per gli uomini di Simeone che stavano controllando agevolmente il risultato di vantaggio. S’infiamma il finale per l’espulsione di Moreno che, in netto ritardo, falcia da dietro Arda Turan. Al 90’ scintille in area tra Fazio e Diego Costa condite da pugni e manate in faccia tra i due, materiale per la prova tv. Terminano anche i 4’ di recupero ma l’Atletico non riesce a trovare la via del gol, finisce così: 1-1 al’Estadio Vicente Calderòn tra Atletico Madrid – Siviglia. 

SHARE