SHARE
arsenal-puma
Dalla prossima stagione sarà la Puma, sponsor tecnico anche della Nazionale italiana, a realizzare le divise dell’Arsenal, attualmente della Nike. La Casa tedesca, dunque, aggiunge il club londinese nel proprio portfolio di sponsorizzazioni, che comprende anche testimonial come Sergio Aguero, Radamel Falcao, Cesc Fabregas e Mario Balotelli, messo sotto contratto da qualche settimana.
Puma sostituisce la Nike e l’accordo potrebbe essere il più remunerativo nei 127 anni di storia del club. All’Arsenal infatti dovrebbero andare 150 milioni di sterline (182 milioni di euro) nell’arco di cinque anni, con un supplemento di 4 milioni di sterline di bonus annuali (5 milioni di euro). Con i bonus si arriva a un contratto da circa 40 milioni di euro a stagione.

Björn Gulden, Chief Executive Officer di Puma, ha dichiarato“L’Arsenal è stato negli anni, per Puma, un importante obiettivo strategico da raggiungere. Oggi, grazie ad una visione commerciale chiara, una strategia di sports marketing ben definita e il nostro incessante entusiasmo, siamo orgogliosi di aver siglato questa partnership con un team davvero globale. Puma sta aprendo un nuovo capitolo della sua storia, sta entrando in una nuova era e l’Arsenal rappresenta una grande opportunità per rafforzare la credibilità del brand come marchio sportivo globale: abbiamo piena fiducia nei piani di attivazione di questa partnership che sono sicuro avrà un significativo impatto sul mercato mondiale” .

Ivan Gazidis, Chief Executive Officer dell’Arsenal FC, ha aggiunto“Siamo entusiasti di essere partner di Puma, un brand che ha un importante heritage nel calcio, una forte componente innovativa e molte qualità affini alle nostre. Questo rappresenta un altro importante passo avanti nella crescita del club dentro e fuori dal campo”.

Termina così la lunga partnership con Nike iniziata nel 1994-95. Un connubio storico che ha portato in casa dei Gunners 3 campionati, 4 FA Cup, 4 Charity/Community Shield e una finale di Champions League persa contro il Barcellona.

SHARE