SHARE

C_29_articolo_1025845_lstParagrafi_paragrafo_1_upiImgParFull

Massimo Cellino, nuovo proprietario del Leeds United, è subito nei guai. L’esonero dell’allenatore Brian McDermott, primo atto ufficiale da prsidente, non è affatto andato giù ai tifosi del club inglese.  Un biglietto da visita che non è piaciuto per niente agli ultrà locali che, ieri sera, hanno bloccato le uscite dell’Ellan Road, lo stadio dove il Leeds gioca le sue partite casalinghe, ed impedito all’imprenditore italiano di uscire dall’impianto. I tifosi, che chiedevano in maniera animata un incontro con Cellino, si sono dovuti accontentare di vederlo uscire grazie alla scorta delle forze dell’ordine. In attesa di ratificare il passaggio delle quote di proprietà (si parla del 75%), Cellino ha subito preso in mano le redini del comando. Con una decisione-lampo che non è affatto piaciuta alla piazza, già in rivolta. Al Leeds, che naviga a metà classifica in Championships, dovrebbe arrivare nei prossimi giorni un tecnico italiano: si tratta di Gianluca Festa, che ha giocato per Cellino con la maglia del Cagliari.

SHARE