SHARE

Karim-Benzema-Real-Madrid_2883339

Nonostante l’assenza di Cristiano Ronaldo il Real Madrid continua a macinare gol e punti. A farne le spese questa sera è il Villareal che dimostra, nonostante l’abisso tecnico che lo separa dai Blancos, carattere e audacia.

La partita si sblocca subito con Gareth Bale che al 7′ ruba palla a Dorado e supera con un pallonetto Asenjo. Il Villareal ci prova con Giovani Dos Santos ma Pereira spreca malamente da buona posizione. Marcelo esce per infortunio ma Bale è un treno e piazza l’assist per il 2-0 semplice semplice di Benzema. Sembra una partita già chiusa ma il Villareal a pochi minuti dalla fine del primo tempo accorcia le distanze con Mario che batte Diego Lopez e ferma l’imbattibilità casalinga della difesa Blancos a 882 minuti.

Il secondo tempo viene subito preso in mano dal Real Madrid che anche senza una pressione notevole allunga al 64′ realizzando con Jesè il 3-1 e al 76′ chiude i conti con Benzema. Nel mezzo ancora Giovani dos Santos che accorcia le distanze per i suoi, inutilmente. Le merengues salgono a quota 57 in classifica e sono temporaneamente primi in classifica.

TABELLINO

Real Madrid (4-2-3-1): Diego López; Pepe, Sergio Ramos, Marcelo (18’ Fábio Coentrão, 46’ Arbeloa), Carvajal; Illarramendi, Modrić; Bale, Jesé Rodríguez, Di María (69′ Xabi Alonso); Benzema. All. Carlo Ancelotti

Villarreal (4-4-2): Asenjo; Mario Gaspar, Musacchio, Dorado, Jaume Costa; Edu Ramos (57’ Trigueros), Bruno, Aquino, Moi Gómez (62’ Joan Román); Jonathan Pereira (68’ Perbet), Giovani dos Santos. All. Marcelino García Toral

Marcatori: 7’ Bale, 25’ e 76’ Benzema; 43’ Mario Gaspar; 64’ Jesé Rodríguez; 69’ Giovani dos Santos

Arbitro: José Luis González

Ammoniti: 54’ Jaume Costa, 59’ Mario Gaspar

Espulsi: nessuno

SHARE