SHARE

Walter Samuel1

Torna al successo l’Inter di Walter Mazzarri, alla prima vittoria del 2014 tra campionato e Coppa Italia. Match-winner Walter Samuel, suo l’ottimo colpo di testa che regala i 3 punti ai suoi. Buon rientro in campo per Fredy Guarin e discreto esordio in nerazzurro per Hernanes, suo l’assist per il gol vittoria. Sassuolo ordinato e messo bene in campo, le due punte però rimangono troppo isolate dal gioco e non si rendono quasi mai pericolose. Grande prova per Pegolo, decisivo in almeno quattro interventi.

Primo Tempo – Buono l’approccio alla partita del Sassuolo che mostra un buon giro palla. Tra i nerazzurri sembra particolarmente volenteroso Guarin. La prima occasione della partita nasce proprio dai piedi del colombiano, al 16’ gran conclusione dalla distanza rasoterra alla destra del portiere, Pegolo non riesce ad evitare il corner. Al 20’ prima conclusione a rete di Hernanes, dopo una sponda di Palacio tiro a giro del brasiliano che lambisce il palo lungo e termina sul fondo. All 22’ gli ospiti perdono per infortunio il centrocampista Biondini, al suo posto il giovane ghanese Chibsah. Al 31’ grandissima occasione per il Sassuolo, punizione a giro dalla destra di Berardi a scavalcare la barriera, splendida risposta di Handanovic che salva in corner. Al 39’ buona ripartenza nerazzurra, accelerazione di Palacio sulla sinistra che si beve Bianco e la mette al centro, la conclusione di Milito è sporcata dall’intervento di Ariaudo che favorisce la respinta di Pegolo. Passano pochi minuti è ancora grandissima occasione sull’asse Palacio-Milito, stavolta cross dalla destra del primo ma Milito spreca ancora calciando addosso a Pegolo.

Secondo Tempo – Al 3’ minuto della ripresa l’Inter raccoglie tutto quello che aveva costruito nel primo tempo, calcio d’angolo dalla destra di Hernanes e colpo di testa in tuffo di Walter Samuel che sblocca il risultato e porta i suoi in vantaggio. Al 17’ l’Inter va vicino al raddoppio, da un cross dalla sinistra di Hernanes, respinto dalla difesa emiliana, si apre uno spazio per la conclusione di Jonathan dall’altro lato, palla alta sulla traversa. Al 25’ ancora i nerazzurri pericolosi in ripartenza con il solito Palacio che serve al centro la conclusione al volo di Hernanes, Pegola si salva con i piedi. Nelle ultimissime battute di gara ancora protagonista Pegolo che prima su Guarin e poi su Botta, si disimpegna un due ottimi interventi che fissano il risultato sull’1-0 finale.

SHARE