SHARE
viareggiocup_logo_800_800
Come nella miglior tradizione, l’ultima giornata della fase eliminatoria ha regalato momenti di autentica suspense. Il match sul campo base di Viareggio è emblematico in questo senso. Passa l’Hellas Verona capace di un aggancio-sorpasso al Psv Eindhoven nei due minuti finali del recupero. Con gli olandesi ormai pronti a festeggiare, ecco il pareggio di Donsah (48′ st) e un minuto dopo in contropiede la rete decisiva di Gatto (49′ st) che sale a quota quattro tra i cannonieri raggiungendo Soumaré dell’Andelecht e Monni del Siena.
Un finale incredibile che solo la Viareggio Cup riserva ai suoi estimatori. Nella gioia sfrenata degli scaligeri anche la rabbia degli orange con l’assalto, presto frenato, alla panchina rossoblù. Qualche colpo perfino all’assistente dell’arbitro, qualche spinta e il rosso a Mahmoed del Psv che finisce in nove, perché in precedenza era stato cacciato anche Sanoh. Ora l’Hellas Verona trova la Juventus nell’ottavo di San Giuliano Terme (diretta dalle 17.15 su Raisport).
Nello stesso girone 7 se la sfanga anche l’Empoli, un gol solo di Frugoli su rigore contro il New York ma anche l’ennesimo penalty sbagliato: tre su quattro sciupati, di cui due proprio dallo stesso Frugoli. Ai toscani, che chiudono primi, ora spetta la sfida col Palermo.
Il Parma è il re della prima fase, nove punti e primo nella speciale classifica delle vincitrici degli otto gironi. Agli emiliani tocca il duello contro il combattivo Torino.
La Lazio si illude al gol di Lombardi, poi si fa agganciare e sorpassare dai paraguaiani del Club Nacional che negli ottavi se la vedranno con l’Atalanta.
Colpaccio dei croati del Rijeka che si infilano tra le seconde classificate e vanno alla sfida di Altopascio con il Milan.
Sarà un derby al cardiopalma quello tra Fiorentina e Livorno, il palcoscenico sarà lo stadio dei Pini di Viareggio con la diretta su Raisport alle 15.
Viola favoriti, ma gli amaranto hanno dimostrato di avere in serbo potenzialità notevoli: l’aver battuto prima la Roma e poi il Benfica è un bel biglietto da visita da presentare agli avversari-cugini.
Infine ecco i campioni in carica dell’Anderlecht che affrontano l’Inter. Partita di notevole levatura tecnico-agonistica in quel di Quarrata. Pronostico incertissimo. I giovani nerazzurri di Cerrone e del suo secondo Luca Facchetti sono chiamati ad un difficilissimo esordio.

SAMPDORIA-UNDER 17 CONGO 1-0

Rete: 19′ pt. Cataldo (S).

(arbitro Rossi di Novara)
Sarzana (SP) / Stadio “Luperi” (ore 15)

RIJEKA-GENOA 2-0

Reti: 39′ st. Mrsic (R), 44′ Filipovic (R).

(arbitro Maggioni di Lecco)
Chiavari (GE) / Stadio Comunale (ore 15) (Sintetico)

LAZIO-CLUB NACIONAL 1-2

Reti: 6′ pt. Lombardi C. (L), 27′ Alvarez rig. (C); 17′ st. Delvalle (C).

(arbitro Andreini di Forlì)
Ponte a Egola – San Miniato (PI) / Stadio “Leporaia” (ore 15)

BELASICA STRUMICA-VARESE 1-1

Reti: 40′ pt. Comani (V); 15′ st. Kocev (B)

(arbitro D’Apice di Arezzo)
Lido di Camaiore (LU) / Stadio “Benelli” (ore 15) (Sintetico)

EMPOLI-L.I.A.C. NEW YORK 1-0

Rete: 47′ pt. Frugoli rig. (E).

(arbitro Minotti di Roma 2)
Quarrata (PT) / Stadio “Raciti” (ore 15)

PSV EINDHOVEN-HELLAS VERONA 2-3

Reti: 7′ pt. Fares (H); 2′ st. Hiwat (P), 30′ Rommens (P), 48′ Donsah (H), 49′ Gatto (H).

(arbitro Viotti di Tivoli)
Viareggio (LU) / Stadio “T. Bresciani” (ore 15)

PARMA-DESPORTIVO BRASIL 3-2

Reti: 7′ pt. Lombardi G. (P), 15′ Silipo (P), 44′ Rovelli (P); 8′ st. Arthur (D), 29′ Juninho rig. (D).

(arbitro Massimi di Termoli)
San Giuliano Terme (PI) / Stadio “G. Bui” (ore 15)

PAKHTAKOR-SPEZIA 3-1

Reti: 20′ pt. Abdullaev Iz. (P); 25′ st. Khakimov (P), 28′ Miocchi (S), 41′ Boltaboev (P).

(arbitro Mantelli di Brescia)
La Spezia / Stadio “Ferdeghini” (ore 15) (Sintetico)

 

SHARE