SHARE

udinese fiorentina

Domani sera al ‘Franchi’ l’Udinese si gioca l’accesso alla finale di coppa Italia, contro i padroni di casa della Fiorentina, dopo il 2-1 dell’andata firmato Di Natale-Muriel. I viola hanno trionfato sei volte nella competizione, mentre i bianconeri friulani non hanno mai vinto la coppa e hanno raggiunto la finale solamente nel lontano 1922, anno della prima edizione dell’attuale Tim Cup. Oggi in conferenza stampa ha parlato del sogno finale il tecnico dell’Udinese Francesco Guidolin: “I sette diffidati che ho in rosa non condizioneranno le mie scelte. Il pubblico fiorentino è molto caloroso e l’ambiente sarà caldo, la qualità del gioco dei viola è indiscussa. La mia squadra deve essere più forte, per questo non devo sbagliare le scelte. Dovremo sfruttare le nostre doti e fare tutto alla perfezione con attenzione e concentrazione,serviranno coraggio e fortuna”.

SOGNO FINALE –La Fiorentina è abituata a un certo tipo di gare, noi invece ce la metteremo tutta perché vogliamo realizzare un sogno. Sarà difficile, dobbiamo essere preparati ed usare le nostre armi e sapere contrattaccare perché loro ce lo vieteranno. Non dobbiamo farci schiacciare, non dobbiamo attendere e dobbiamo fare male, ma dipende dalla mentalità nostra e dall’avversario. Brkic? Valuterò oggi se inserirlo o meno. La finale la desideriamo tutti, dal più giovane al più esperto in rosa”.

SHARE