SHARE

Neto Fiorentina

Era considerato il punto debole della spettacolare Fiorentina di Vincenzo Montella, ma alla fine Norberto Murara Neto, noto più semplicemente come Neto è riuscito a convincere un po’ tutti, probabilmente anche quella parte della tifoseria che negli scorsi mesi lo voleva lontano da Firenze. Il portiere viola nelle ultime uscite ha dimostrato tutto il suo valore, risultando decisivo a più riprese con le sue parate. Ultima in ordine cronologico è la splendida prestazione della serata di ieri contro l’Udinese che è valsa la qualificazione alla finale di Roma di Coppa Italia. A parlare del magic-moment del numero 1 viola ci ha pensato il suo agente Stefano Castagna ai microfoni di ‘ViolaNews.com’.

NAZIONALE –Sono contento per lui, credo sia la soddisfazione più grande per un calciatore. Lui si è emozionato tanto, questo è un suo successo professionale. Si merita tutto ciò: nei momenti difficili non ha mai fatto polemica, ha sempre lavorato. Ripeto, si è emozionato molto ma sono convinto che adesso stia già pensando all’Inter. Mondiali? Penso che Scolari abbia già scelto tutto, ma per il futuro Neto è uno dei candidati ad essere titolare con la nazionale brasiliana. Ci sarà la Coppa America in Cile, se continua a giocare così non passerà certo inosservato”.

SHARE