SHARE

Napoli

NAPOLI

Reina 6,5: Dopo soli 2 minuti è decisivo in un intervento su Destro da pochi passi. Sempre attento, impeccabile in diverse uscite.

Maggio 6,5: Grande prova dell’esterno azzurro, riesce a contenere Gervinho ma soprattutto serve l’ottimo assist per il vantaggio di Callejon.

Fernandez 6,5: Prova di sostanza senza particolari sbavature, fa a sportellate con Destro e riesce a neutralizzarlo. Bravo anche in fase d’impostazione.

Albiol 6,5: Gli attaccanti giallorossi hanno tutto un altro passo ma con grande intelligenza e esperienza riesce ad arginarli. Domina sui palloni alti.

Ghoulam 6: Sta crescendo, bene in entrambe le fasi, soprattutto in quella di spinta.

Inler 6,5: Padrone del centrocampo, prestazione convincente alla pari di quella contro il Milan. Il pomeriggio di Bergamo sembra lontano anni luce.

Jorginho 6,5: Ordinato e preciso in tutti i disimpegni, trova la rete della sicurezza con un delizioso tocco sotto. (dal 85’) Henrique s.v.

Mertens 7: Gioca più da centrocampista laterale che da ala. Preziosissimo in fase di copertura, decisivo quando si proietta in avanti come in occasione dell’assist del 3-0.

Hamsik 6,5: Sta tornando quello di inizio stagione, unisce perfettamente qualità e quantità in una delle zone nevralgiche del campo. (dal 76’) Behrami s.v.

Callejòn 7: Ennesima rete decisiva per lo spagnolo. Svaria su tutto il fronte d’attacco e da anche un grande mano in fase di copertura.

Higuain 7: Tocca meno palloni del solito ma li trasforma tutti in oro, segna di testa la rete del raddoppio (dal 82’) Insigne s.v.

 

ROMA

De Sanctis 5,5: Tutto sommato incolpevole in occasione delle reti, leggermente insicuro in un paio di uscite.

Torosodis 5: Pochissima qualità in fase di spinta, anche dietro non va poi così bene. Si perde Higuain in occasione del raddoppio partenopeo. (dal 48’) Maicon 5,5: Non è in grandissime condizioni fisiche, entra nel peggior momento dei suoi e non riesce ad invertire la rotta.

Benatia 5: Il fallaccio dopo pochissimi minuti su Mertens con conseguente cartellino giallo gli condiziona chiaramente la prestazione. Sbaglia il posizionamento in occasione del gol di Callejon.

Castan 5,5: Il migliore della sua difesa ma non riesce ad evitare l’imbarcata ai suoi.

Bastos 4,5: Proposto dal primo minuto, delude ampiamente risultando il peggiore in campo. Sempre distratto, commette diverse ingenuità, come in occasione della prima rete.

Strootman 5: La “lavatrice” di Garcia probabilmente stasera ha sbagliato programma. Al di là dell’ingenua espulsione, la peggior prestazione dell’olandese da quando è arrivato in Italia.

De Rossi 5: Mai nel vivo del gioco, fatica ad impostare e a dettare i ritmi della partita.

Pjanic  5,5: Qualche giocata di altissimo livello tecnico sparsa qua e la ma niente di più. Non riesce mai a trovare il cambio di passo decisivo.  (dal 61’) Totti 5,5: Entra probabilmente troppo tardi, qualche buona giocata fine a se stessa.

Ljajic 5,5: Parte alla grande con l’ottimo assist per Destro ma si perde con il passare dei minuti. Troppo nervoso e isolato. (dal 55’) Florenzi 5,5: Corre con grandissima generosità come fa spesso ma non riesce ad incidere sul reparto offensivo.

Destro 5,5: Avrebbe subito l’occasione per sbloccare la partita ma Reina gli dice di no. Chiuso nella morsa dei centrali partenopei.

Gervinho 6: L’unico sufficiente dei giallorossi. La sua corsa è sempre devastante ma è mal supportato dai compagni di squadra.

SHARE