SHARE

Messi

Il fuoriclasse argentino, rientrato da meno di un mese dopo l’infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi per la parte finale della scorsa stagione, torna a stabilire nuovi record e ad ampliare i numeri della sua già straordinaria carriera. La “Pulce” infatti, con la doppietta siglata nel roboante 6-0 del Barcellona sul Rayo Vallecano,  ha raggiunto il terzo posto nella classifica marcatori all time della Liga. Messi ha superato Alfredo Di Stefano fermo a 227 gol in 329 presenze.

Lionel con i suoi 228 centri in sole 263 gare aggancia un’altra leggenda delle Merengues, Raùl Gonzalez Blanco.  A rendere ancora più incredibile il record dell’ argentino è la media-goal: lo spagnolo infatti ha impiegato 550 partite con una media di 0,41 reti ad incontro, Messi invece ha la spaventosa media di 0.87.

Mantenendo questi livelli l’aggancio al primo posto è solo questione di tempo: Telmo Zarra, grande campione degli anni ’50, dista ormai solo 24 reti. Ricordandoci che l’argentino ha soli 26 anni nessuno sa dove potrà arrivare. In ogni caso sono numeri straordinari che confermano quanto si vede in campo, Messi è un campione senza epoca.

SHARE