SHARE

argentina

L’Argentina va sul classico per la coppa del mondo. I colori della bandiera sulla prima maglia, il blu scuro sulla seconda. Ma molte novità nei dettagli Adidas, a partire dalla nuova tecnologia “Adizero”. Messi, Lavezzi, Di Maria, Aguero e tutti gli altri hanno indossato già qualche mese fa la nuova divisa ideata appositamente per il mondiale in Brasile. La prima divisa ha come sempre le classiche strisce verticali bianco-celesti ma il particolare nuovo di questa maglia è la sfumatura presente tra le classiche strisce, che va dallo scuro in alto, al più chiaro in basso. Questo effetto ricorda molto la bandiera della nazionale, che grazie alla sfumatura sembra muoversi, come stesse sventolando. L’oro del “Sol de Mayo” della bandiera è sempre presente, così come il nero della tradizione. Il collo a “v” con i bordi delle maniche sono neri, così come le caratteristiche tre strisce Adidas, che partono dalle spalle e si interrompono a metà strada. Il logo della federazione dorato è posto sul cuore, come dorate sono anche le sottili finiture verticali sui fianchi e dietro le spalle. Sul collo è presente una targhetta con la scritta “Asociacion del Futbol Argentino” con affianco due stelle, una per lato, che rappresentano i mondiali vinti dalla Selecciòn albiceleste. Sul sito ufficiale dell’Adidas sono stati presentati anche i pantaloncini ed i calzettoni neri, che ricalcano la tradizionale divisa ma difficilmente saranno indossati ai mondiali dato che la Fifa sta imponendo in modo netto a tutte le nazionali di non mettere troppi colori nelle divise (anche se guardando altre maglie così non sembra!). Proprio per questo l’Adidas ha dovuto inserire il nero solo nelle tre piccole strisce verticali sui lati dei calzoncini e le stesse, orizzontali, nel risvolto dei calzettoni. I pantaloncini sono rifiniti col celeste, che è evidente anche nella grossa banda a metà dei calzettoni, con i loghi di AFA e Adidas.

argentina maglia

La divisa da portiere (che ancora non sappiamo di preciso chi sarà!) sarà completamente nera mentre la seconda maglia riprende, anch’essa, la tonalità blu scura tradizionale ma questa volta sono presenti diverse tonalità sfumate, divise a bande orizzontali con righe sottili, che vanno dal più scuro, quasi nero, in alto, al blu classico in basso, con pantaloncini che completano la sfumatura con la tonalità di blu più chiaro. Le tre strisce sulle spalle sono bianche, mentre lo stemma e le rifiniture dorate. I pantaloncini sono invece di un blu molto scuro con finiture dorate.

SHARE