SHARE

“Ho parlato con Diego Della Valle e posso confermare che dopo tutte le procedure del caso ci sarà una sua proposta per la costruzione del nuovo stadio. Poi l’amministrazione comunale valuterà il da farsi e si aprirà un confronto”. Queste le parole di Matteo Renzi nel suo ultimo consiglio comunale da sindaco di Firenze. Il prossimo Presidente del Consiglio italiano si è quindi sbilanciato nuovamente a favore di un’apertura nei confronti dei Della Valle.

PROPOSTE PASSATE Già in un passato non troppo lontano la famiglia dei Della Valle aveva proposto più di un progetto all’amministrazione comunale della città toscana, la “Cittadella Viola” tanto voluta anche dall’attuale tecnico della nazionale Cesare Prandelli era stata per anni al centro dei sogni dei tifosi della Fiorentina che ben volentieri sarebbero disposti ad abbandonare l’ormai vetusto stadio Artemio Franchi per una nuova casa, capace di soddisfare al meglio anche le proprie esigenze . Purtroppo il problema dell’ubicazione degli impianti ha sempre rimandato tali proposte, con i fratelli originari delle Marche costretti a ripiegare prima sul rifacimento dei “Campini”, successivamente sulla rimozione delle barriere dello stesso stadio Franchi.

RENZI Potrebbe essere proprio il suo, attuale, cittadino più illustre a far cambiare marcia al progetto, l’ormai ex sindaco diretto verso Roma potrebbe operare un ultimo lascito alla città che lo ha reso grande, uno stadio all’altezza delle aspettative dei Della Valle, per una Fiorentina che dimostra di andare avanti in un progetto di stampo europeo. In passato Renzi si era detto più che positivo a tale soluzione, ad oggi però non ci sono mai stati gli estremi per passare al lato operativo/esecutivo.

SHARE