SHARE

al ahly

La stagione negativa del Milan prosegue con un’altra brutta notizia.

Da oggi non è più il club di calcio più titolato al mondo. Anche se ci sono molti punti interrogativi su questa vicenda, causa gli stessi titoli vinti da questo nuovo club detentore: gli egiziani dell’Al Ahly. Dopo il campionato finora fallimentare, l’eliminazione dalla coppa Italia e l’ultima sconfitta in Champions League contro l’Atletico Madrid, il Milan perde anche lo scettro virtuale della squadra con più titoli vinti e con più trofei in bacheca, leadership condivisa finora con il Boca Juniors. Ma la squadra egiziana dell’Al Ahly, che storicamente ha dominato in lungo e in largo per il continente africano, ha ottenuto una nuova vittoria e si è portata sul tetto del mondo. Seppur con molta riserva da parte degli addetti ai lavori. A creare la controversia, l’importanza e il valore tra trofei europei, sudamericani, e quelli africani. In particolare la Coppa dei Campioni Afro-Asiatica è nell’occhio del ciclone. Questa è una specie di piccola coppa Intercontinentale tra i campioni d’Asia e d’Africa, coppa che è durata solo 13 anni, di cui tre non disputate e poi fatta finire nel 1999. Sarebbe questo trofeo, nato dall’idea della CAF, che fa parte della Fifa ma non è la Fifa stessa, che ha incrementato i trofei e la distanza tra il Milan, il Boca e l’Al Ahly, la pietra dello scandalo che sta facendo venire dubbi a tutti, sminuendo il valore del primato degli egiziani. Proprio i rossoneri egiziani, non quelli del Milan, hanno appena vinto la Supercoppa D’Africa per 3 a 2 contro i tunisini dello Sfaxien, ennesimo titolo che ha regalato al club del Cairo il primato mondiale. Gli egiziani hanno nel loro palmares 19 trofei: 6 Champions africane, 1 Coppa Intercontinentale di Africa e Asia, 4 coppe delle Coppe d’Africa e 6 Supercoppe d’Africa. Dietro l’Al Ahly, il Milan e il Boca Juniors con 18 titoli, prosegue la classifica delle squadre più vincenti del mondo con l’Independiente a quota 16 titoli, il Real Madrid a 15 e il Barcellona a 14. Il Milan si consola con le proprie vittorie: 7 Champions League, due Coppe delle coppe, 5 Supercoppe europee, 3 Coppe intercontinentali e un mondiale per club. Ma adesso vedremo se basteranno i titoli agli africani o se dovranno conquistarne altri per legittimare il primato. Mentre europei e sudamericani, sotto di un solo scalino, si stanno aggrappando ad ogni alibi possibile in attesa di nuove vittorie, in fin dei conti si sta pur sempre parlando dello scettro di club più titolato al mondo.

SHARE