SHARE

20140225_c5_paci.jpg.pagespeed.ce.f9DLyUAo3h

E’ costata cara l’espulsione a Massimo Paci del Brescia al 48′ della ripresa del match perso a Crotone il 21 febbraio. Paci è stato squalificato per 7 giornate per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per aver colpito volontariamente un avversario con una gomitata alla nuca. All’atto dell’espulsione – scrive il giudice sportivo – ha assunto ‘un atteggiamento intimidatorio nei confronti dell’arbitro appoggiando la fronte alla sua e rivolgendogli espressioni ingiuriose’.

SHARE