SHARE

bale

Dominio assoluto del Real Madrid: Schalke 04 disintegrato. Gli uomini di Ancelotti, fin dal primo minuto di gioco, detiene il pallino del gioco concedendo ai tedeschi azioni pericolose solo all’inizio del match. Cristiano Ronaldo, in forma stratosferica, delizia la platea con due gol e un assist; Bale s’inventa un gol da manuale, passando in mezzo a due. Doppietta anche per Benzema.

 

SBLOCCA BENZEMA – Lo Schalke 04 parte bene e sfiora il gol con Howedes con un delizioso colpo di testa. Ma passano appena 13 minuti e il Real  trova il vantaggio con Karim Benzema, che spedisce la palla nell’angolino basso a destra. Dopo un minuto clamorosa occasione per i tedeschi: Draxler solo davanti a Casillas sciupa una grande occasione: il portiere spagnolo del Real è attento e, d’istinto, riesce a respingere senza problemi. Al 20′ gli uomini di Ancelotti trovano il raddoppio con Gareth Bale, che con una serpentina in area di rigore, trafigge il portiere dello Schalke con tiro nell’angolino basso. Dopo un buon inizio dei tedeschi, il Real prende il sopravvento gestendo la partita senza troppo affanni. Ronaldo e company potrebbero incrementare il vantaggio, ma Fahrmann è bravo in più di un’occasione. Il primo tempo termina con los “blancos” in vantaggio di due reti a zero.

RONALDO SALE IN CATTEDRA – Nella ripresa il monologo non cambia con il Real che continua a macinare gioco e occasioni da reti. Al 52′ Cristiano Ronaldo realizza un gol fantastico, saltando prima il difensore tedesco con un doppio passo stratosferico, e poi superando Fahramann. La squadra di Ancelotti è padrone del gioco in qualsiasi zona del campo, non lasciando lo spazio allo Schalke di ripartire. Passano appena quattro minuti e Benzema firma il 4-0, dopo un bel triangolo con Ronaldo. I tedeschi non riescono a costruire un’azione degna di nota e il Real con Gareth Bale trova il 5-0 con un diagonale che supera l’incolpevole Fahrmann. Nel finale doppietta anche per Cristiano Ronaldo, che supera il portiere tedesco e appoggia in rete senza problemi. Nell’ultimo minuto di gioco gioia anche per i padroni di casa, che trovano il gol della bandiera con una grande conclusione da fuori di Huntelaar.

Vittoria schiacciante per Ancelotti, che dimostra così la superiorità della propria squadra capace di mettere sott’assedio la metà campo dello Schalke per quasi tutti i novanta minuti. I tedeschi non possono nulla contro una squadra del genere, brava soprattutto a bloccare le iniziative degli uomini di Keller.

TABELLINO

Schalke 04 (4-2-3-1): Fährmann; Höwedes (76’ Fuchs), Matip, F.Santana, Kolašinac; K.Boateng (59’ Goretzka), Neustädter; Farfán (72’ Obasi), Meyer, Draxler; Huntelaar. All. Jens Keller

Real Madrid (4-3-3): Casillas; Pepe, Sergio Ramos, Marcelo, Carvajal; Xabi Alonso (73’ Illarramendi), Modrić, Di María (68’ Isco); Ronaldo, Bale (80’ Jesé Rodríguez), Benzema. All. Carlo Ancelotti

Marcatori: 13’ e 57’ Benzema, 21’ e 69’ Bale, 52’ e 89’ Ronaldo; 90+1 Huntelaar

Arbitro: Howard WEBB (Inghilterra)

Ammoniti: 28’ Di María, 62’ Höwedes, 71’ Huntelaar

Espulsi: nessuno