SHARE

corini

E’ scuro in volto il tecnico del Chievo Eugenio Corini dopo la sconfitta di Bergamo contro l’Atalanta.

Il pari, raggiunto in dieci uomini dopo l’espulsione di Cesar, sembrava già in tasca, ma un gol di Cigarini nel finale ha frantumato la i sogni clivensi. Ai microfoni di Rai Sport l’allenatore ha spiegato: “Abbiamo disputato una prestazione importante, mettendo in difficoltà l’Atalanta in diverse occasioni sia nel primo che nel secondo tempo. Anche quando siamo rimasti in 10 abbiamo costruito, rischiando di trovare anche la rete del vantaggio con Pellissier, ma Consigli è stato bravissimo. Ci sentiamo penalizzati, non meritavamo la sconfitta. Il gol del vantaggio dell’Atalanta? Può succedere di rinviare la palla verso il centro, anche se è sicuramente una situazione che potevamo evitare”.

La sconfitta odierna relega il Chievo in quartultima posizione, un solo punto sopra il Livorno impegnato alle 18.30 contro il Napoli. La strada verso la salvezza è ancora lunga e irta d’insidie.

 

SHARE