SHARE

Alessio Tacchinardi, ex centrocampista di Atalanta, Juventus, Villarreal e Brescia, e Hernan Crespo, in collegamento dal Vincente Calderon, hanno commentato per Fox Sports (canale 382 di Mediaset Premium e, in HD, canale 205 di Sky)  il derby di Madrid tra Atletico e Real, concluso 2-2.

Qui un estratto delle loro dichiarazioni:
ALESSIO TACCHINARDI
“La grande organizzazione dell’Atletico si e’ scontrata con le individualita’ del Real Madrid. Onore all’Atletico Madrid che ha fatto una partita pazzesca, ma alla fine la classe di Cristiano Ronaldo ha riportato la partita in parita’. L’Atletico ha avuto attributi e voglia. E’ una squadra che rispecchia in tutto e per tutto il carattere del suo allenatore (Diego Pablo Simeone; ndr). L’Atletico arrivera’ fino in fondo. Sara’ una Liga appassionante fino alla fine. Diego Costa ha fatto tanto, davanti e’ determinante, fa salire la squadra. Anche se gli e’ mancato il gol, e’ stato il migliore della sua squadra. Gareth Bale invece non mi e’ piaciuto, ha sbagliato la partita, gli do un 4 in pagella, 
mentre a Cristiano Ronaldo do 7 perche’, nonostante non abbia giocato la sua migliore partita, e’ stato decisivo, realizzando un gran gol. Ancelotti e’ nel posto giusto per poter vincere sia il campionato che la Champions League”.
HERNAN CRESPO
“L’Atletico Madrid ha giocato questa partita come fosse una finale. Ha dominato l’incontro per lunghi tratti, ma il Real ha saputo soffrire. Dopo il gol di Cristiano Ronaldo, il Vicente Calderon si e’ letteralmente sgonfiato, e’ calato sullo stadio un silenzio assoluto. Diego Costa gioca sempre per la squadra, attacca sempre lo spazio. L’anno prossimo dimostrera’ se e’ un vero campione. Per qualificarsi il Milan deve giocare al massimo, anche oggi l’Atletico ha dimostrato di essere una squadra compatta e ben organizzata”
SHARE