SHARE
HOLLAND_HOME_COLLAR1_PRIDEht_(v1)_27773
Nike svela la maglia home dell’Olanda per il 2014 che celebra i 125 anni della Federazione – KNBV
La nuova maglia home dell’Olanda combina lo spirito e l’orgoglio del calcio olandese con il più elevato livello di innovazione tecnologica.

Per celebrare il 125° anniversario della fondazione della KNBV (Royal Dutch Football Association) la maglia nel 2014 ha un nuovo stemma: un leone bianco più grande rispetto al precedente rappresenta la nuova era del calcio olandese e i valori della squadra semplicità, onore e unità.

Il simbolo del leone è presente sulla maglia dal 1907. Negli anni ’60 e ’70 era nero e a figura intera mentre negli ultimi anni era rappresentata solo la testa sormontata da una corona.
Nel 2014 il leone torna a figura intera di colore bianco, per celebrare l’orgoglio e l’unità dei giocatori.

“Abbiamo voluto segnare questo momento storico con una nuova divisa e un nuovo stemma che celebrasse il passato ma che allo stesso tempo rappresentasse la nuova fase del calcio olandese.”  Martin Lotti, Global Creative Director, Nike Football.

La nuova maglia è nel tradizionale arancione con un nuovo scollo a V. Sopra allo stemma la è ricamata la sigla KNBV e sotto le date 1889, anno di fondazione, e 2014 per ricordare il 125° anniversario della Federazione.

Nike ha collaborato con il leggendario graphic designer olandese Wim Crouwel per creare i nomi e i numeri. Crouwel ha usato il retro della maglia come una tela per creare un font moderno. La linea all’interno dei numeri ricorda il design degli Anni 70.

Kevin Strootman:”La nuova divisa per i 125 anni della federazione racchiude la nostra storia perfettamente e il nuovo stemma rappresenta l’orgoglio che noi proviamo indossando la maglia per rappresentare il nostro Paese”.

Semplici e iconici i nuovi pantaloncini sono bianchi con un taglio stretto rispetto ai precedenti per essere più confortevoli. I calzettoni sono arancioni.

ALL’AVANGUARDIA PER TRASPIRABILITA’ E COMFORT
L’obiettivo primario del team di design di Nike è contribuire alla performance regolando la temperatura corporea del giocatore nel corso della partita. Utilizzando in abbinamento la Tecnologia Nike Dri-FIT, una rete “burnout” e fori di traspirazione tagliati al laser, i designer sono in grado di agire nei punti in cui i calciatori hanno maggior necessità.
La tecnologia Nike Dri-FIT raccoglie il sudore della pelle incanalandolo all’esterno del tessuto dove evapora più rapidamente, mentre i fori tagliati al laser e la maglia tecnica, collocati nelle principali aree di generazione del calore, consentono maggiore traspirazione e passaggio d’aria alla pelle.
Oltre a mantenere il corpo dell’atleta più fresco, Nike ha utilizzando un nuovo tessuto a doppia maglia composta da cotone e poliestere riciclato per ottenere il meglio in termini di proprietà drenanti, aggiungendo tuttavia una sensazione di maggior morbidezza e un fit migliore.

SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE
In linea con l’impegno di  Nike per una performance superiore con un impatto ambientale inferiore, la maglia,  i pantaloncini e, per la prima volta in una divisa di squadra nazionale, i calzettoni sono tutti fatti di tessuto realizzato con bottiglie di plastica riciclate. (100% poliestere riciclato nei pantaloncini, 96% poliestere riciclato nella maglia e 78% nei calzettoni).  Ogni divisa è stata realizzata usando in media 18 bottiglie di plastica riciclata. Dal 2010, Nike ha recuperato dalle discariche quasi 2 milioni di bottiglie, abbastanza per coprire completamente 2800 campi di calcio di dimensioni standard.
“Per noi l’inclusione di benefici per l’ambiente è una parte essenziale del processo di design e sviluppo,” ha detto Lotti. “Prendiamo in considerazione ogni aspetto della creazione del prodotto lungo la supply chain, compresi gli scarti, i rifiuti chimici e le acque reflue, in modo da creare una divisa che sia di supporto alle performance dei giocatori ma anche rispettosa del pianeta.”

PERFETTA VESTIBILITÀ
I designer hanno usato le scansioni tridimensionali dei corpi di tre giocatori per raccogliere i dati sulle forme dell’atleta moderno e individuare una vestibilità più attuale,  migliorando il comfort e consentendo al corpo di muoversi più naturalmente all’interno della divisa.
Nike ha anche prestato particolare attenzione ai calzettoni. Mettendo insieme i commenti raccolti tra i giocatori e la ricerca, da un lato, e i nuovi materiali e tessuti, dall’altra, è nata la Nike Elite Match Fit che per il 2014 presenta una forma più slanciata specifica per il calcio.  Le zone imbottite strategicamente garantiscono comfort  e protezione all’alluce e all’astragalo dove avvengono i maggiori impatti, mentre il sostegno dell’arco blocca il piede per evitare che scivoli. Sono state aggiunte delle scanalature flessibili sulla caviglia e sulla parte superiore del piede per evitare la formazione di pieghe all’interno della scarpa.

SHARE