SHARE

palermo

Il Palermo espugna Castellammare e vola sempre di più verso la serie A. Una doppietta di Bolzoni e un gol del giovane Vazquez regalano un altro successo ai rosanero, che raggiungono quota 53 punti, portandosi a più 7 dalla seconda posizione occupata dall’Empoli.

I rosanero partono forte e passano in vantaggio dopo appena quattro minuti con l’ex centrocampista di Siena e Inter, Francesco Bolzoni:  Dybala innesca Vazquez sulla fascia sinistra, che mette al centro dove trova Bolzoni che di testa insacca alle spalle del portiere delle vespe. Il Palermo preme sull’acceleratore e raddoppia ancora con Bolzoni, con un tiro sotto misura: la difesa della Juve Stabia va letteralmente in bambola. Al 23′ gli ospiti sbagliano anche un calcio di rigore con l’ex Samp e Malaga, Enzo Maresca, che si fa ipnotizzare da Benassi. Passano altri dieci minuti e gli isolani si portano sul tre a zero  con un sinistro implacabile di Vazquez.

Nel secondo tempo Juve Stabia cerca una reazione d’orgoglio ma il Palermo non concede nulla. Milanovic anticipa Di Carmine sul più bello, lo stesso attaccante ci riprova ma trova Andelkovic sulla traiettoria del suo tiro. A 10 del termine le Vespe gettano definitivamente la spugna e i ritmi si abbassano con il Palermo che controlla con personalità il netto vantaggio. Siciliani da serie A, Juve Stabia con un piede e mezzo in Lega Pro.

LA CLASSIFICA AGGIORNATA:

Palermo 53
Empoli 46
Latina 45
Avellino 44
Virtus Lanciano 44
Cesena 43
Trapani 42
Crotone 42
Spezia 40
Siena 39
Carpi 38*
Pescara 38
Ternana 38
Brescia 37
Varese 36
Modena 36
Bari 32
Novara 31
Reggina 25
Cittadella 23
Padova 22*
Juve Stabia 15

Il tabellino del match:

JUVE STABIA: Benassi 6; Zampano 5, Ghiringhelli 5, Romeo 4,5, Liviero 5, Djiby 5 (33’st Baraye sv),  Parigini 5,5, Giandonato 6 (16’st Ciancio 5,5), Caserta 6 (39’pt Suciu 5,5), Sowe 5, Di Carmine 5

PALERMO: Sorrentino 6, Munoz 6 (1’st Milanovic 6), Terzi 6,5, Andelkovic 6, Stevanovic 6 (12’st Pisano 6,5), Bolzoni 7,5, Maresca 6,5, Barreto 6, Lazaar 6,5; Vazquez 7, Dybala 6,5 (42’st Dybala sv)

ARBITRO: Michael Fabbri (Ravenna) Assistenti: Marco Avellano (Busto Arsizio) – Omar Gava (Conegliano) Quarto ufficiale: Daniele Minelli (Varese)

RETI 3’ e 13’ pt Bolzoni (P) 33’ pt Vasquez (P)

AMMONITI Romeo, Stevanovic, Parigini, Lazaar, Djiby

ESPULSI –

NOTE Benassi para un rigore a Maresca al 23’ pt

SHARE