martedì, Dicembre 7, 2021

Latest Posts

Lucas Moura, un brasiliano a Parigi

lucas psg

Maidirecalcio.com continua a presentarvi i 101 migliori talenti al mondo, almeno stando alla lista stilata da  Don Balòn. Oggi è il turno di Lucas Moura, centrocampista offensivo brasiliano al Paris Saint Germain.

STORIA – Muove i primi passi nel calcio nella scuola calcio di Marcelinho Carioca, passando poi per Santa Maria e Juventus-SP. Dal 2002 al 2005 entra a far parte del settore giovanile del Corinthians, poi si trasferisce al San Paolo; entra a far parte della prima squadra di questa società nel 2010, mettendosi in luce nel campionato Paulista. Il 17 febbraio firma un contratto con il San Paolo che lo lega a questo club fino al 31 dicembre 2015. Il 15 giugno decide le sorti della semifinale di Coppa del Brasile contro il Coritiba segnando l’unico goal dell’incontro. Nel dicembre dello stesso anno vince la Copa Sudamericana, segnando una rete nella finale di ritorno. Chiude, infine, la sua esperienza con il club brasiliano con 33 reti in 128 partite disputate nel corso di tre stagioni.  Il primo gennaio 2013 passa ai francesi del Paris Saint-Germain per 40 milioni di euro, che ne avevano comunicato l’ingaggio l’8 agosto precedente. Vince il Trophée des Champions ai danni del Bordeaux per 2-1 grazie a un gol nel finale di Alex al 93′ minuto di gioco: il primo gol arriva il 13 settembre 2013 sul campo del Bordeaux nella vittoria per 2-0.

CARATTERISTICHE TECNICHE – Centrocampista offensivo: l’ex CT Menezes stava cercando di impostarlo anche da mezzala. Può ricoprire i ruoli di ala e attaccante: le sue armi migliori risiedono in una velocità non comune e in una tecnica eccellente.

CURIOSITA‘ – Era soprannominato con lo pseudonimo Marcelinho, ma per evitare paragoni con Marcelinho Carioca ha deciso di mutare il suo soprannome, facendosi chiamare Lucas.

Latest Posts

Don't Miss