SHARE

Ritorna feroce e brutale la violenza negli stadi argentini. Gravissimo episodio nella partita tra il Quilmes e l’All Boys, di quest’ultima parte della settima giornata del Final della Primera Division. A pochi minuti dall’inizio del match si sono rivaleggiati i due gruppi, da tempo ostili, della stessa tifoseria de “Los Cerveceros” del Quilmes. Una decina di feriti gravi, tra cui alcuni giovani accoltellati e il capo della polizia ferito. L’episodio fa seguito ad una striscia di violenze tra il gruppo ultras dei “Indios Quilmes”, con a capo Ramiro Bustamante, attualmente in carcere, ed un secondo gruppo, dissidente e da poco staccatosi dal primo, con a capo “Dedo” Becerra. Gli scontri hanno visto coinvolto in modo molto pesante, il figlio di “Dedo”, Mario Becerra, colpito dai rivali in modo feroce, con botte e calci che hanno provocato la caduta del giovane sulle scale degli spalti dello stadio, giovane caduto a faccia in giù in un mare di sangue. Lo stesso non sembra in pericolo di vita anche se un altro giovane coinvolto è grave a causa di una coltellata ricevuta. Vedremo se stavolta sarà esemplare la pena per i tifosi del Quilmes oppure dovremo ancora assistere in questo, come negli altri stadi, a questi episodi che nulla hanno a che fare con il calcio. Calcio che si è anche giocato, in questa atmosfera, con la vittoria a domicilio dell’All Boys sui “Cerveceros”, per due a uno. Ultima partita della giornata è stato il pareggio per uno a uno tra Rosario Central e Tigre, con i padroni di casa che hanno sbagliato un rigore con Abreu e si sono visti negare due tiri dal dischetto dall’arbitro nel primo tempo.

Partita del 10/03:

Quilmes-All Boys

Vittoria da sei punti per l’Albo a Quilmes, in un’atmosfera da far-west. Sei punti perché la vittoria consente all’All Boys di uscire dalla zona “descenso” e di rimandarci proprio il Quilmes. Spareggio salvezza che ha dimostrato a Caruso Lombardi che c’è bisogno ancora di lavorare per il suo Quilmes e che le due vittorie consecutive non possono bastare a risollevare il morale complessivo. All Boys che ha giocato da vera squadra e ha meritato la vittoria. Giocatori esperti e magari non di valore ma ben amalgamati dal “Negro” Rodriguez. Gol arrivati al ’27 con il difensore Casteglione che ha ribattuto in rete di sinistro la respinta del portiere Dulcich sul colpo di testa di Battion. E l’Albo, dopo aver avuto più chance con Torassa per raddoppiare, ha segnato un bel gol con il centrocampista Cabrera, che ha saltato con un vedo non vedo due difensori del Quilmes, passandogli proprio in mezzo e calciando forte in rete sul primo palo. Quilmes che si è svegliato solo nel finale con il gol su rigore di Caneo, al ‘91. Ritorna nelle sabbie mobili la squadra di Caruso Lombardi, penultima con sei punti mentre risale l’Albo con nove.

Rosario Central-Tigre

La “formichina” Tigre ferma anche “le canaglie” di Rosario. Central che si dispera per una partita buttata via al vento, con un rigore sbagliato e altre occasioni buone per la vittoria. Ci ha messo del suo anche l’arbitro Herrera che non ha fischiato due rigori solari su Berra e su Luna nel primo tempo, rigori che hanno fatto imbestialire il “Gigante de Arroyito”. Gioia rosarina arrivata al minuto 63 con un veemente colpo di testa di Ferrari, che ha piegato le mani a Garcia; ma lo stesso portiere si rifarà sette minuti dopo parando il rigore del “Loco” Abreu, entrato al posto di Luna solo tre minuti prima, al ’67. La doccia gelata per il Central arriva però con l’ex Pablo Vitti, che riceve fuori area da Nahuelpan e fa partire un tiro che viene deviato e beffa con una palombella Caranta: uno a uno sorprendente all’’86. Contestazione per il Rosario Central che non vince da 4 partite e rimane a otto punti, così come la “formichina” Tigre, che con i suoi due gol fatti e due gol subiti dopo sette partite se ne sta una posizione sopra con gli stessi punti.

Classifica al termine della 7/a giornata:

Colon – 14

Velez Sarsfield – 13

San Lorenzo – 13

Estudiantes – 12

Godoy Cruz – 11

River Plate – 11

Boca Juniors – 10

Belgrano – 10

Olimpo – 10

Lanus – 10

Newell’s – 9

Gimnasia L.P. – 9

Atl. Rafaela – 9

All Boys – 9

Tigre – 8

Rosario Central – 8

Argentinos Jrs – 8

Arsenal Sarandi – 6

Quilmes – 6

Racing Club – 4

SHARE