SHARE

neuer

 

Il Bayern Monaco sembra inarrestabile.

La squadra di Pep Guardiola sta volando in Bundesliga, dove ha totalizzato un ruolino di marcia incredibile:  con il 6-1 sul campo del Wolfsburg i bavaresi hanno raccolto il sedicesimo successo consecutivo in campionato, migliorando anche i punti in classifica (68 in 24 partite, 2.83 di media), i gol fatti (72) e il possesso palla rispetto all’anno scorso con Heynckes. Era davvero impensabile migliorare la stagione dell’anno scorso, condita anche dalla vittoria della Champions League, ma l’allenatore spagnolo è riuscito a  migliorare la “perfezione”.

Un dato indicativo è quello sottolineato da “La Stampa”: nelle ultime sei partite di campionato il Bayern avrebbe evitato la sconfitta anche se avesse giocato senza portiere. Sono soltanto due, infatti, le parate di Neuer in questo lasso di tempo su quattordici tiri totali concessi contro i 26 gol realizzati. In sei partite senza portiere quindi, ipotizzando un gol subito a ogni parata di Neuer, il Bayern avrebbe raccolto quattro vittorie e due pareggi. Insomma, il portiere forse non serve davvero più a Guardiola.

SHARE