SHARE

et

Nel week end del calcio inglese si giocano in contemporanea cinque sfide valide per la 29/a giornata di Premier League e i quarti di finale di FA Cup. Il match più avvincente in Premier è il derby di Londra tra il Chelsea di Mourinho e il Tottenham di Tim Sherwood. Partita condizionata dagli errori della retroguardia degli Spurs che permettono ai Blues di segnare ben quattro reti in poco più di mezz’ora. Epica l’esultanza di Samuel Eto’o per il goal dell’1-0: stuzzicato in settimana da Mourinho che, in un fuori onda, aveva dichiarato di non sapere se il camerunense avesse 32 o 35 anni, Eto’o dopo la rete si dirige verso la bandierina zoppicando e portandosi una mano sul rene, mimando i sintomi della vecchiaia. Di Hazard su rigore, con conseguente espulsione di Kaboul per un fallo sullo stesso Eto’o, e di Ba, doppietta, le reti del 4-0 finale del Chelsea. Su tutte e quattro le marcature dei Blues pesano però gli errori dei giocatori degli Spurs: Vetonghen e Sandro scivolano in prossimità dell’area di rigore regalando a Eto’o prima Ba poi le reti dei momentanei 1-0 e 3-0; del fallo da rigore di Kaboul, per la rete del 2-0, già si è detto; 4-0 ad opera di Ba segnato grazie all’assist involontario di Walker, il quale tenta un improbabile passaggio di testa da centrocampo per il portiere Lloris, non accorgendosi della presenza di Ba che, intercettato il pallone, salta il portiere e segna la sua doppietta personale.
Le altre sfide valide per il campionato vedono invece impegnate soprattutto formazioni in lotta per non retrocedere; in quest’ottica il Cardiff riesce nell’impresa di battere per 3-1 il Fulham, agganciando il WBA, sconfitto per 3-0 dal Manchester United, al terz’ultimo posto in classifica e distanziando i Cottagers, ultimi e con oramai pochissime chances di salvezza, a quattro punti di distanza.

In FA Cup spicca l’eliminazione del Manchester City per mano del Wigan, diventato negli ultimi dieci mesi vera e propria bestia nera per i Citizens. I Latics avevano già battuto la squadra allora allenata da Mancini nella finale di FA Cup dello scorso Maggio; questa volta sono riusciti nell’impresa di sconfiggere i ragazzi di Pellegrini all’Etihad, nonostante militino in seconda divisione. Nelle altre partite bene l’Arsenal che Sabato piega per 4-1 l’Everton: Ozil, Arteta su rigore e la doppietta di Giroud nel finale permettono ai Gunners di imporsi sui Toffes, ai quali il momentaneo pareggio di Lukaku non basta. Gunners che dovranno proprio vedersela col Wigan, ad Aprile, nelle semifinali. Nell’altra parte del tabellone l’Hull City si sbarazza in casa per 3-0 di un Sunderland mai veramente in partita. Le ripartenze dei Tigers nella ripresa sono incontenibili e Davies, Meyler e Fryatt permettono tra il 68′ e il 77′ di segnare le tre reti che porteranno l’Hull a giocarsi la semifinale. Avversario dell’Hull City sarà lo Sheffield United, undicesimo in League One, la nostra Lega Pro, capace di sconfiggere in casa, al Bramall Lane, il Charlton Athletic, ventiquattresimo e ultimo in Championship, la nostra Serie B. Di Flynn e Brayford le marcature che permettono ai Blades di continuare il sogno di giocare la finale di FA Cup a Wembley.

RISULTATI PREMIER

WBA- Manchester United 0-3: 34′ Jones; 65′ Rooney; 82′ Welbeck.

Cardiff- Fulham 3-1: 45’+2 , 67′ Caulker (C); 59′ Holtby (F); 71′ aut. Riether (C).

Crystal Palace- Southampton 0-1: 37′ Rodriguez

Norwich- Stoke 1-1: 56′ Johnson (N); 73′ rig. Walters (S).

Chelsea- Tottenham 4-0: 56′ Eto’o; 60′ rig. Hazard; 88′, 89′ Ba.

Manchester City- Aston Villa rinv.

Arsenal- Swansea, 25/3

Newcastle- Everton, 25/3

West Ham- Hull, 26/3

Liverpool- Sunderland, 26/3

CLASSIFICA PREMIER LEAGUE

Chelsea 66; Arsenal 59*; Liverpool 59*; Manchester City 57***; Tottenham 53; Everton 48**; Manchester United 48*; Newcastle 43*; Southampton 42; West Ham 31*; Aston Villa 31*; Stoke 31; Hull City 30*; Swansea 29*; Norwich 29; Crystal Palace 27*; West Bromwich 25*; Cardiff 25; Sunderland 24***; Fulham 21.

*una partita in meno; **due partite in meno; ***tre partite in meno.

RISULTATI FA CUP

Arsenal- Everton 4-1: 7′ Ozil (A); 32′ Lukaku (E); 68′ rig. Arteta (A); 80′, 85′ Giroud (A).

Manchester City- Wigan 1-2: 27′ rig. Gomez (W); 47′ Pearch (W); 68′ Nasri (M).

Sheffield United- Charlton 2-0: 65′ Flynn; 67′ Brayford.

Hull- Sunderland 3-0: 68′ Davies; 72′ Meyler; 77′ Fryatt.

 

SHARE