SHARE

20131112_espulsione

Dramma incredibile in Ghana. Un arbitro di soli 21 anni è deceduto per le conseguenze di una aggressione subita da alcuni tifosi dopo la partita di terza divisione tra Gold Stars e Naajoe United. Kyei Andoh, questo il nome dello sfortunato ragazzo, è stato oggetto di una vera e propria imboscata da parte dei sostenitori locali, dalla quale era riuscito poi a mettersi in salvo rifugiandosi negli spogliatoi

Letali però sono state al giovane Kyei Andoh le ferite riportare nello scontro: una volta tornato a casa il giovane arbitro è infatti deceduto. Il fratello ha dichiarato ai giornalisti: “Sapevamo dell’aggressione, Kyei ci aveva quasi scherzato per sdrammatizzare. Qualche giorno dopo però mi hanno chiamato dicendomi che mio fratello stava vomitando sangue ed era svenuto. Poi mi hanno informato della sua morte”.

SHARE