SHARE

anelka

Si è interrotto il rapporto tra l’attaccante francese, transitato anche dalla Juventus, Nicolas Anelka, e il West Bromwich Albion. Le due parti infatti hanno rescisso di comune accordo il contratto in seguito al famoso gesto della ‘quenelle’, che è costata al giocatore 5  turni di stop e una multa di 80.000 euro. Il gesto antisemita è costato anche al club inglese la perdita di un importante sponsor il cui fondatore è proprio di religione ebraica. Ecco le parole con cui Anelka ha ufficializzato la rescissione tramite la sua pagina twitter:

“Dopo discussioni tra me e il club,c’era una proposta che sarei stato reintegrato in squadra a determinate condizioni, che tuttavia non posso accettare. Volendo mantenere la mia integrità,ho quindi deciso di liberarmi e porre fine con effetto immediato al mio contratto che mi legava al WBA fino al 2014″

SHARE