SHARE

Molta Argentina in campo nelle ultime cinque partite di chiusura del terzo turno di Libertadores. Bilancio che ha visto una vittoria un pareggio e una sconfitta. Delude molto il Lanus (nella foto immagini del match) , ormai fuori dai giochi, a meno di due vittorie nelle ultime due partite ed un piccolo miracolo di classifica. 2 a 1 per il Deportivo a Cali, in Colombia, con gli stessi “Verdiblancos” colombiani che si proiettano in testa al girone con sei punti. Argentini che hanno sprecato l’impossibile, seppur abbiano avuto anche molta sfortuna, con ben tre legni all’attivo e altre occasioni ghiotte fallite. Lanus che era andato in vantaggio con Lautaro Acosta e che sembrava dominare la partita ma prima un bel gol di Viafara al ’62 e poi il rigore di Lizarazo al ’73 gli hanno tagliato le gambe e forse anche la qualificazione. Al ’95 espulso il portiere del “Granate” Marchesin.

Invece, bene l’Arsenal de Sarandi che ha trovato i tre punti dopo qualche stecca; 1 a 0 al Penarol di Montevideo, secondo posto e qualificazione quasi raggiunta. Gol dell’Arse, arrivato solo dopo 3 minuti con Furch che ha sfruttato un errore del portiere uruguagio Castillo; Penarol che ha tentato in tutti i modi di pareggiare ma Campestrini e la traversa hanno negato la gioia. Traversa colpita anche dall’Arsenal, a dieci minuti dalla fine, con Caraglio. Espulso il difensore uruguaiano Rodriguez al ’91 per il Penarol. Arsenal che va secondo a 6 punti, uno in meno del Santos Laguna primo, con Anzoategui e Penarol staccate a 2 e 1 punto.

La partita più difficile ce l’aveva in programma il Newell’s Old Boys all’Arena do Gremio, di Porto Alegre contro l’“Imortal Tricolor”. Ne è uscito un pareggio a reti bianche, in cui a sorridere sono i padroni di casa per aver guadagnato un punto sulle seconde, mentre il Newell’s può solo essere felice per non aver perso in uno stadio nemico e in un clima caldissimo e essersi portato proprio a tre punti dal Gremio. Grande atmosfera sugli spalti ma in campo poche occasioni, con il consueto possesso del Newell’s a rallentare e per i brasiliani qualche folata, con l’occasione più grossa trasformata in una traversa di Parà al minuto 80. Il Gremio che comanda ancora e sale a 7, con il Newell’s che affianca l’Atletico Nacional in seconda posizione a 4; chiude il Club Nacional a 1.

Le altre due partite in programma vedevano in campo, per il gruppo 1, i peruviani dell’Universitario de Deportes e i brasiliani dell’Atletico Paranaense, con questi ultimi che hanno avuto la meglio come da pronostico, seppur con uno striminzito 1 a 0. Un’autorete per di più che ha regalato la vittoria al “Furacao” e a venti minuti dalla fine, con Duarte che ha infilato il proprio portiere. Atletico che si porta in testa a 6, insieme al Velez e ai boliviani del The Strongest, con l’U. de Deportes a 0. Per il gruppo 3, i cileni dell’O’Higgins ospitavano i paraguaiani del Cerro Porteno, sfida pirotecnica finita 2 a 2. Grande punizione dell’argentino Lopez al ’35 e vantaggio dei cileni; due a zero a un minuto di gioco del secondo tempo con Figueroa ma cileni che si sono fermati e si sono chiusi troppo dietro , concedendo la risposta del Cerro con Gamarra al ’54 e con Santos Junior al ’77. Girone 3 comandato dal Deportivo Cali, come detto, salito a 6, seguito dai cileni dell’O’Higgins a 5, dal Cerro Porteno a 4, con il Lanus ultimo a 1 punto.

Classifiche alla fine del 3° turno:

Gruppo 1                                                                         Gruppo 2

The Strongest – 6                                                            Botafogo – 4

Velez – 6                                                                         Ind. Del Valle – 4

Atletico Pr – 6                                                                 San Lorenzo – 4

U.Deportes – 0                                                                U. Espanola – 3

 

Gruppo 3                                                                          Gruppo 4

Dep.Cali – 6                                                                      Atletico Mg – 7

O’Higgins – 5                                                                   Nac. Asuncion – 4

Cerro Porteno – 4                                                              Santa Fe – 3

Lanus – 1                                                                           Zamora – 3

 

Gruppo 5                                                                           Gruppo 6

Defensor Sporting – 6                                                        Gremio – 7

U. de Chile – 6                                                                   Newell’s – 4

Cruzeiro – 3                                                                       Atl. Nacional – 3

Garcilaso – 3                                                                      Club Nacional – 1

 

Gruppo 7                                                                           Gruppo 8

Emelec – 6                                                                          Santos Laguna – 7

Flamengo – 4                                                                      Arsenal de Sarandi – 6

Leon – 4                                                                              Anzoategui – 2

Bolivar – 2                                                                           Penarol – 1

 

 

 

 

 

SHARE