SHARE

La società laziale, dopo aver riscosso notevole successo per aver introdotto nel proprio settore giovanile l’obbligo di andare bene a scuola (altrimenti non si è convocati) , ha proposto un’altra iniziativa. Un derby, diviso in tre partite da 45 minuti, il cui ricavato andrà interamente ad aiutare la famiglie colpite dalla terribile alluvione del febbraio scorso, che ha avuto origine proprio nella zona di Fiumicino. L’evento si svolgerà il 19 marzo, presso lo stadio Pietro Desideri, alle ore 18; costo del biglietto: 5 euro.

“Vogliamo dare anche noi una mano al Comune” spiega il presidente del Fiumicino Calcio Simone Munaretto: “E questo triangolare di beneficenza è solo una delle tante iniziative della nostra comunità. Speriamo di raccogliere una bella cifra. In ogni caso non ci fermeremo qui”.

La proposta è stata accolta subito favorevolmente dalle altre due squadre del triangolare, Isola Sacra e Città di Fiumicino. “Iniziativa lodevole” ha detto il presidente di quest’ultima: L’aspetto sportivo conterà fino ad un certo punto. La vera sfida sarà riempire lo stadio e aiutare chi è stato colpito da questa sciagura”. Felice anche il mister dell’Isola Sacra, Mauro Natalini: Non potevamo di certo dire di no. Ci divertiremo giocando tre bei derby. Speriamo anche di raccogliere un bel gruzzolo”.

Il Fiumicino Calcio, dunque, ha fatto un altro gol. Sport e solidarietà conviveranno una sera per la gente che ne ha bisogno. Che lo spettacolo abbia inizio allora.

SHARE