SHARE

Esteban Cambiasso parla ai microfoni di Repubblica. L’argentino in primis analizza la crisi del calcio italiano: “Almeno dal 1997 con Ronaldo all’Inter non vediamo un’italiana che porta via a una big straniera il suo miglior elemento. La Juve, ad esempio, non potrebbe avvicinarsi al miglior giocatore del Real Madrid ma può succedere tranquillamente il contrario. L’Inter del Triplete nasce da giocatori che le grandi d’Europa non volevano più, come me Samuel, Sneijder, Eto’o, Lucio“. Poi l’ex centrocampista del Real Madrid discorre sul suo futuro: “Per ora non ho sentito nessuno. L’unica certezza è che continuerò a giocare, perché le risposte che ho dal mio corpo mi rassicurano. Con l’Inter? Non so, vedremo. Sicuramente però non andrei in un’altra squadra italiana“.

El Cuchu ancora una volta esprime il suo amore per l’Inter: basterà per guadagnarsi la conferma?

SHARE