SHARE

donadoni

Leggermente amareggiato Donadoni dopo il pareggio del suo Parma contro il Genoa. Ecco le sue parole ai microfoni di Sky:

E’ un peccato, per quanto espresso dai ragazzi contro una squadra aggressiva come il Genoa meritavamo di più del pareggio. Bravi comunque i ragazzi che non hanno mai mollato, nonostante diverse assenze chi ha giocato ha fatto bene. Andiamo avanti nonostante non sia arrivato il risultato pieno. Juventus? Noi ci giochiamo ogni partita per fare risultato, oggi potevamo vincere e non ci siamo riusciti ed ora la testa è alla prossima gara. Io non mi accontento mai, c’è sempre di meglio da fare, pur riconoscendo ai ragazzi le ottime cose che hanno fatto”.

Sullo stato di forma del Parma:Si cerca di lavorare sotto questo punto di vista. I grossi miglioramenti avvengono su quest’aspetto. Allenare e farli correre non è complicato, ma dal punto di vista mentale spesso si può fare la differenza. Ora c’è la consapevolezza di potercela giocare con tutti”.

Cassano non brillante come al solito. Effetto Prandelli?No, ha avuto la febbre, poi una ricaduta, anche altri hanno avuto altri problemi d’influenza. Non abbiamo lavorato come volevamo, poi avevamo fuori Gargano, anche Palladino non è stato bene”.

SHARE