SHARE

trigoria

Dopo la vittoria ottenuta senza troppi sforzi ieri sera a Verona contro il Chievo, questa mattina a Trigoria la squadra giallorossa è tornata subito ad allenarsi agli ordini di mister Garcia. Con la partita contro il Torino in programma martedì sera, non sono ammesse pause.

Solo lavoro in palestra per chi è sceso in campo ieri sera; possesso palla e schemi tattici per gli altri. A concludere la seduta odierna di allenamento, partitella a campo ridotto e finalizzazioni. Il match di ieri sera, nonostante la poca tensione agonistica, ha lasciato qualche strascico: solo fisioterapia e palestra per Maicon, uscito al termine del primo tempo per un fastidio al ginocchio. In dubbio la sua presenza per la prossima di campionato, che si giocherà tra soli due giorni all’Olimpico contro un Toro uscito vincente per 3-1 dall’incontro con il Livorno (tripletta per Immobile in forma mondiale). Assenza, quella di Maicon, che si aggiungerà a quella certa di Benatia, squalificato per un turno. Rientrante invece Daniele De Rossi dopo i tre turni di stop rimediati in seguito al comportamento scorretto contro l’Inter. Possibile un suo impiego nella linea difensiva, affianco a Castan, con Torosidis e Romagnoli (o Dodò) sugli esterni e con Taddei confermato al centro del campo. In alternativa Romagnoli potrebbe tornare centrale e fare largo a Dodò sull’out sinistro, con De Rossi al centro dei tre di centrocampo. In attacco sembra sempre più convincente la coppia Totti-Destro, che potrebbe continuare a vedersi in campo, almeno per una parte di gara.

SHARE