SHARE

borja valero

Il centrocampista della Fiorentina, Borja Valero, ha dichiarato ieri sera in seconda serata alle telecamere di “Tiki Taka” su Italia 1: “Domenica contro il Napoli abbiamo dimostrato di avere carattere, vincere non era facile dopo l’eliminazione bruciante subita in Europa League contro la Juventus, ancora di più in casa di una squadra come quella azzurra poi”.

SITUAZIONE KAFKIANA – Borja Valero torna sul controverso episodio che lo ha visto suo malgrado protagonista, la squalifica di 4 turni subita ormai un mese fa contro il Parma, poi ridotta di una sola giornata: Ho imparato a non discutere più con gli arbitri grazie a quanto mi è successo, ma più ci penso più lo trovo incredibile”.

CHE BELLO IL VIOLA  “Alla Fiorentina sto benissimo – aggiunge Borja Valero – il gioco della squadra è prevalentemente palla a terra e questo esalta le mie doti. Anche senza elementi importanti come Rossi e Gomez, che starà fuori per un altro mese, abbiamo fatto bene fino a questo punto. Per fortuna abbiamo un gruppo capace di affrontare al meglio qualunque difficoltà, e se avessimo avuto Pepito e Mario magari adesso ci troveremmo un pò più su in classifica”.

AMBIZIONI – Mercoledì al Franchi c’è il Milan: “Quella rossonera resta sempre una grande squadra conclude Borja Valero – vorrà fare bene in casa nostra ma noi vogliamo un’altra vittoria. Pirlo? Penso che non mi manchi molto per arrivare al suo livello”.

SHARE