SHARE

fiorentina-milanformazioni

Serata di gala all’Artemio Franchi di Firenze, in programma per il turno infrasettimanale  di Serie A c’è infatti Fiorentina-Milan. Sfida nella sfida per i gigliati che vorranno dare un altro dispiacere ai rossoneri targati Seedorf dopo lo “sgarbo” dell’anno passato che è costato il posto in Champions League alla truppa di Montella. Ultimi precedenti favorevoli ai viola che in campionato non perdono contro i milanesi da ben 6 incontri e che all’andata conquistarono San Siro con i gol di Vargas, su punizione deviata, e di Borja Valero; proprio lo spagnolo ha nel diavolo la sua vittima preferita, per lui ben 2 le segnature in tre gare, reti però segnate tutte al Meazza. Tanti incontri/scontri tra le due compagini,  per i viola ci sarà infatti in campo l’ex di turno Alessandro Matri, strapagato dal diavolo in estate, poi successivamente accantonato e mandato in prestito in riva all’Arno. In tribuna si rivedrà il Direttore Generale Adriano Galliani che a Firenze si è reso protagonista di numerosi “siparietti”, da ricordare la famosa lite nella stagione 1994/95 con l’allora presidente viola Cecchi Gori che finì su tutte le furie, fino al più recente episodio dell’annata passata che vide il dirigente rossonero prendersela con un bambino in tribuna reo di averlo additato con termini spregiativi. Per il Milan solito 4-2-3-1 Seedorfiano con Balotelli che torna dall’inizio, sorretto dall’estro di Kakà e Taarabt; altra chance per Honda dopo la prestazione grigia dell’Olimpico contro la Lazio. Nella Fiorentina ci saranno invece Joaquin e Cuadrado insieme a Matri con il solito modulo “fluido” 4-3-3.

FORMAZIONI UFFICIALI FIORENTINA-MILAN

Fiorentina (4-3-3): Neto, Tomovic, Gonzalo, Savic, Pasqual; Mati Fernandez, Ambrosini, Borja Valero; Cuadrado, Matri, Joaquin. All. Montella

Milan (4-2-3-1): Abbiati, Bonera, Rami, Mexes, Costnt; De Jong, Muntari; Taarabt, Kaka, Honda; Balotelli. All. Seedorf

SHARE