SHARE

Tevez

Ecco le pagelle di Juventus-Parma, gara infrasettimanale della 30/a giornata di Serie A, redatte dalla redazione di MaidireCalcio.com:

JUVENTUS

BUFFON: 7 impegnato poco, ma su Molinaro al 16′ e all’88’ è decisivo nell’economia del risultato

CHIELLINI: 6,5 ha il suo bel da fare ad arginare Biabiany che agisce nella sua zona,  ma ci riesce bene

BONUCCI: 6,5 Amauri è evanescente e nel gioco aereo il difensore della Nazionale non ha problemi ad arginarlo. Non commette errori in fase di impostazione e nello spavento finale è lesto ad anticipare Parolo

CACERES: 5,5 Soffre più del dovuto l’ex Molinaro, che trova il gol e troppo spesso si fa vedere dalle parti di Buffon

VIDAL: 6 non ispiratissimo ma grazie ad un suo tentativo di cross arriva il secondo gol di Tevez

PIRLO: 6 mette ordine come al solito, lancia Tevez in occasione del primo gol. Ogni tanto si ‘addormenta’ sul pallone ma è umano anche lui

POGBA: 6,5 il migliore della cerniera di centrocampo, dimostra di aver superato il momento di appannamento delle ultime uscite. Si propone in avanti ma si sacrifica in fase di contenimento, dove interviene sempre in modo pulito ed elegante

ASAMOAH – LICHSTEINER: 6 Accompagnano l’azione con continuità correndo avanti e indietro. Il ghanese in debito di ossigeno prima del tempo ma sta facendo gli starordinari da tempo

LLORENTE: 5 poco incisivo sotto porta ma nemmeno servito adeguatamente, impreciso anche nel suo consueto gioco di sponda

TEVEZ: 7,5 17 gol in stagione sono un bottino da trascinatore, e lui lo è di questa Juve. Tecnica e carattere al servizio della squadra, lo Juventus Stadium ritrova il suo idolo e Conte il suo uomo di fiducia in campo

PARMA

MIRANTE: 5,5 Poteva fare meglio in entrambi i gol subiti, non si fa notare per particolari interventi

PALETTA: 6 si fa fumare da Tevez in occasione del primo gol, gioca comunque una partita accorta senza particolari sbavature soprattutto su Llorente che lo soffre particolarmente

LUCARELLI: 6 Fa il suo regalando anche un assist d’oro a Molinaro che spreca calciando in bocca a Buffon

FELIPE: 5 Difficile notare la sua presenza se non in occasione del primo gol di Tevez, che lo salta come un birillo

BIABIANY: 5,5 Prova a limitare Asamoah ma non gli riesce, e in fase offensiva si fa vedere poco, anzi pochissimo

PAROLO:6 Compito difficile il suo contro il cantrocampo dei campioni d’Italia, ma lui si disimpegna diligentemente

MARCHIONNI: 6,5  Playmaker basso, deve occuparsi di Pirlo e lo fa molto bene non facendolo respirare e facendo ripartire il Parma con qualità. Il migliore dei suoi insieme a Molinaro

OBI: 5 Ci mette tanto fiato ma poco altro

MOLINARO: 6,5  Evidentemente incontrare la sua ex squadra lo galvanizza, peccato però per lui che davanti ci sia Buffon che gli nega la gioia della doppietta. Il gol è da grande attaccante e oltretutto costringe Lichtsteiner e Caceres a una partita di sacrificio

AMAURI: 4,5 Mai in partita, non è un pericolo per la difesa della Juve che lo gestisce agevolmente

CASSANO: 5  Le serate migliori sono lontane. Contro la Juventus si scioglie e il Parma a tratti ne risente, si accende a scatti ma è poca cosa rispetto a quello che ci si aspettava da lui

SHARE