SHARE

moyes

Il giorno dopo il pesante 0-3 incassato in casa all’Old Trafford dal Manchester United nel derby contro il City di Pellegrini, si è scatenata l’ennesima bufera intorno alla figura di David Moyes. Il manager dei Red Devils, che aveva raccolto ad inizio stagione l’eredità del leggendario sir Alex Ferguson alla guida dello Utd vincendo il Community Shield ad agosto contro il non irresistibile Wigan, è stato poi additato da tutti come il responsabile della bruttissima stagione della sua squadra, che è riuscita a battere quasi tutti i record negativi possibili.

I NUMERI DELLA CRISI – In particolare le statistiche evidenziano che peggio del Manchester United targato Moyes in tutta la lunghissima storia del club dal 1878, anno di fondazione, ad oggi, solamente nel 1937 si era riusciti a fare peggio nei derby con i Citizens. Tanto per dare un’idea dell’annata storta del Man Utd con Moyes in panchina, basti pensare che mai la squadra aveva subito tante sconfitte in Premier League come in questo campionato, ben 10; da 12 anni poi il Manchester United non perdeva così spesso in casa, con ben 6 sconfitte all’Old Trafford ad oggi; Moyes poi è riuscito a vincere una sola volta su 13 gare sin qui disputate contro le prime 9 squadre della classifica; è la prima volta in assoluto poi che il Manchester United è stato battuto sia all’andata che al ritorno allo stesso tempo da Liverpool e Manchester City.

SHARE