SHARE

palsochi

Chievo-Bologna termina con il netto 3-0 dei padroni di casa che schiantano un piccolo Bolgna, con Paloschi assoluto protagonista autore di due reti.

CHIEVO

Agazzi 6 Poco sollecitato non sbaglia nulla

Frey 6 Molto attento a contenere gli attacchi avversaria, spinge poco sulla fascia

Dainelli 7 Vince il duello aereo con Acquafresca, perfetto negli anticipi.

Cesar 6,5 Non commette errori

Rubin 6,5 Buona spinta costante sulla sua corsia (Sardo 6)

Radovanovic 6,5 Il cervello della manovra veronese

Rigoni 7 Gara di sostanza e ha anche il merito di chiuderla con un gol di pregevole fattura

Guarente 6,5 Non sbaglia quasi mai un passaggio

Hetemaj 6,5 Trequartista atipico, discreta qualità ma soprattutto tanta corsa nella zona centrale del campo.

Obinna 6,5 Quando parte palla al piede è difficile contenerlo, pericolo costante per la retroguardia avversaria ( Lazarevic 6,5)

Paloschi 7,5 Semplicemente man of the match. Mette a segno due gol che valgono oro.

BOLOGNA

 Curci 5,5 Non è esente da colpe sul secondo gol del Chievo.

Sorensen 5,5 Non riesce a contenere le incursioni avversarie sulla corsia

Natali 5 Impreciso, perde qualche pallone di troppo.

Cherubin 5 Troppo nervoso, commette qualche fallo di troppo, trovando spesso le gambe degli avversari

Garics 5 Solo mezz’ora disastrosa per lui che provoca il calcio di rigore (Laxalt 5)

Khrin 5,5 Abulico a metà campo

Pazienza 5,5 Viene spesso sopraffatto dal duello con il centrocampo avversario (Ibson 6)

Christodoulopoulos 5,5 E’ lui l’uomo di qualità dell’attacco, ma oggi non lo ha dimostrato

Morleo 6 Tra le tante prestazioni sottotono dei suoi compagni probabilmente è l’unico a svolgere discretamente il proprio compito.

 Bianchi 5,5 Pochi palloni giocati nell’ora scarsa disputata dall’attaccante. Limitato dai centrali del Chievo. (Cristaldo 5,5)

Acquafresca 5 Spettatore non pagante del match

SHARE