SHARE

montellaconferenzastampa

Vincenzo Montella, tecnico della Fiorentina, è scuro in volto dopo la sconfitta contro il Milan. Ecco quanto ha dichiarato ai microfoni di Mediaset:

“Non abbiamo fatto una bellissima partita. È stato un po’ lo specchio del nostro campionato, ma vogliamo consolidare il quarto posto e finire al meglio la stagione secondo i nostri obiettivi e la nostra forza. Attacco? I rimpianti per gli infortuni ci sarebbero anche se Matri avesse segnato oggi. Dispiace per chi non c’è e per lui che non riesce a concretizzare le azioni creata. Sono cose che fanno parte del calcio e bisogna accettarle. Sappiamo che le partite si decidono spesso sulle palle inattive: il Milan è stato bravo e noi no riuscendo ad aprire e chiudere la gara sfruttando delle punizioni. La nostra manovra non è stata brillante e lucida come in altre occasioni perché potevamo recuperare e fare meglio. Siamo in calo nervoso e un po’ stanchi vista la scarsa turnazione”.

SHARE