SHARE

thohir

Il primo amore non si scorda mai. Non deve pensarla allo stesso modo il presidente dell’Inter, Erick Thohir. Se infatti i presidenti ricordano in eterno il loro primo acquisto alla guida di un club calcistico, lo stesso non può dirsi del tycoon indonesiano che sembra aver già dimenticato il primo colpo di mercato della nuova era nerazzurra made in Indonesia.

CHE GAFFE– Arrivato a Milano nei giorni scorsi per assistere questa sera alla sfida della sua Inter contro l’Udinese a San Siro. Il neopresidente nerazzurro ha parlato soprattutto di mercato e della volontà di prendere un terzino. Il nome più caldo è quello di Bakary Sagna dell’Arsenal come conferma proprio Thohir, incappando però in una clamorosa gaffe: “Siamo molto interessati a Sagna soprattutto perché abbiamo bisogno di un’alternativa sugli esterni. In quel ruolo per ora abbiamo solo Jonathan e Nagatomo e se uno dei due dovesse infortunarsi non avremmo un sostituto in rosa. In ogni caso se Sagna decidesse di restare in Premier League lo capiremmo e non escludo che potremmo promuovere in prima squadra uno deii giovani della primavera”. Per carità, nulla da obiettare sulla bontà dell’operazione Sagna do sul fatto di dare spazio alle nuove leve ma Thohir ha clamorosamente dimenticato di citare tra i terzini in squadra quel Danilo D’Ambrosio tanto ambito a gennaio e strappato alla concorrenza di mezza serie A. A rendere ancor più grave la dimenticanza è il fatto che l’ex capitano del Torino è stato il primo acquisto dell’era Thohir. Insomma, proprio nel momento in cui D’Ambrosio sembra aver finalmente attirato l’attenzione di Mazzarri, ci si mette pure il numero uno nerazzurro a farlo ripiombare nel dimenticatoio nemmeno fosse l’uomo invisibile.

 

SHARE