SHARE

cocu

Un fulmine a ciel sereno. E’ la reazione in casa PSV Eindhoven dovuta all’improvviso intervento chirurgico al quale l’allenatore Phillip Cocu si è sottoposto due giorni fa per la rimozione di un tumore alla schiena (leggi qui). Il sito ufficiale della società olandese riporta il bollettino medico diffuso dal dottor Marcel Brands che ha assistito all’intervento:

“L’operazione alla quale Phillip Cocu si è sottoposto è stata un successo e il tumore completamente rimosso. La riabilitazione è centrale in questo momento. All’inizio sembrava un’ernia, ma nei primi giorni di marzo si scoprì la forma tumorale alla schiena. Abbiamo informato i giocatori, ed è ovviamente stato un momento emozionante”.

Il capitano del PSV Eindhoven, Stijn Schaars, ha dichiarato: “Tutta la squadra è stata convocata martedì dopo pranzo ed immediatamente abbiamo intuito che c’era qualcosa di strano, visto che non è una cosa che capita spesso. Siamo stati profondamente scossi dalla notizia ma ci siamo stretti tutti attorno a Cocu. Speriamo che il nostro mister possa tornare presto in panchina, è stato come essere colpiti da una bomba“. 

Ernest Faber, vice di Cocu fino a quando l’ex centrocampista della Nazionale olandese non si riprenderà, ha affermato: “In questo periodo cambieremo il meno possibile, attenendoci alle idee di Cocu. Il gruppo è unito e molto coeso, lavoreremo con grande professionalità come se non fosse successo niente“.

SHARE