SHARE

Bj7FnOTCEAAblUd

L’Athletic Bilbao per approfittare dello stop del Siviglia nel pomeriggio a Vigo ed allungare ulteriormente per la Champions, l’Atletico Madrid per rispondere alla vittoria del Barcellona e per preparare al meglio il quarto di finale di Champions contro gli stessi catalani: al San Mames va in scena il terzo anticipo di questa 31° giornata di Liga.

I baschi partono fortissimi e dopo 6’ sono già in vantaggio: Muniain riceve uno splendido lancio e con un pallonetto supera Courtois in uscita. La reazione dei Colchoneros non si fa attendere e al 12’ Diego Costa si ritrova un’ottima occasione, ma Iraizoz salva incredibilmente. Al 21’ l’attaccante naturalizzato spagnolo si riscatta con una corsa di 40 metri solitaria e con un preciso sinistro che batte Iraizoz in uscita. L’Atletico si fa forza dal gol del pareggio e comincia a controllare la partita. Al 32’ ottima occasione, ma Raul Garcia manda alle stelle da buonissima posizione. Al 35’ ci riprovano i baschi, con Susaeta che riceve un lancio da dietro, anticipa il portiere ma finisce sul fondo. La gara rimane in perfetto equilibrio e il primo tempo termina 1-1.

Si riparte con gli stessi undici iniziali. Dopo 40 secondi subito ottima occasione per Diego Costa, che riceve un lancio ma lo colpisce di sinistro al volo e lo manda fuori. Al 50’ erroraccio di Godin che favorisce il recupero di De Marcos, ma il tiro del numero dieci basco finisce alto. Al 54’ si completa la rimonta: cross di Felipe Luis da sinistra deviato e colpo di testa di Kokè che regala il vantaggio ai colchoneros. Al 57’ ci prova De Marcos, ma il suo tiro da fuori viene deviato in corner. Primo cambio per l’Atletico Madrid, con Turan che rileva Sosa. Al 59’ ci prova Aduriz di testa, ma Courtois la devia in corner. Il clima inizia a riscaldarsi, fioccano i cartellini e i baschi invocano un rigore su Aduriz. Al 71’ primo cambio per il Bilbao, Con Guillermo che rileva Susaeta. Al 77’ arriva il secondo, con Toquero che sostituisce De Marcos. Al 79’ ci prova Aduriz di testa, ma Courtois compie una superba parata. All’80 ci prova Muniain, ma il tiro da fuori va poco lontano dall’incrocio dei pali. Al 81’ secondo cambio per l’Atletico, con Rodriguez che sostituisce Raul Garcia. All’85 i baschi rimangono in dieci per via dell’espulsione di Laporte, per un fallo rifilato a Diego Costa. Al 90’ ultimo cambio per la squadra di Simeone, con David Villa che sostituisce Diego Costa. Dopo 3′ di recupero, finisce il match. L’Atletico Madrid espugna il San Mames e si riporta in vetta con 76 punti, mettendo pressione al Barcellona per la gara di Champions. L’Athletic Bilbao rimane a 56 punti, ma saldamente al quarto posto.

Athletic Bilbao-Atletico Madrid 1-2: 6’ Muniain, 21’ Diego Costa, 50′ Koke.

Athletic Bilbao (4-1-4-1): Iraizoz, Iraola, San Josè, Laporte, Balenziaga, Iturraspe, Susaeta (71’Guillermo), Mikel Rico, De Marcos (77′ Toquero), Muniain, Aduriz.

Atletico Madrid (4-5-1): Courtois, Juanfran, Miranda, Godin, Felipe, Mario Suarez, Gabi, Koke, Raul Garcia (81’ Rodriguez), Sosa (57’ Turan), Diego Costa (90’ David Villa).

SHARE