SHARE

BkAP-waCEAEaP5u

Tre posticipi chiudono la 31° giornata di Ligue 1, che è stata probabilmente quella decisiva per l’assegnazione del titolo.

Per l’ora di pranzo è sceso in campo il Rennes, che ha battuto il Bastia per 3-0. Gara totalmente dominata dai bretoni che concedono un solo tiro in porta ai corsi. A segno Alessandrini al 14’, Toivonen al 28’ e Makoun al 59’. Rennes ora a 37 punti e archivia quasi la pratica salvezza. Bastia sempre a 40 punti, abbondantemente salvo ma lontano dalla zona europea.

Nel pomeriggio è stata la volta del Lilla contro il Guingamp. Contro i temibili bretoni, la gara per i Douges è stata più difficile del previsto e viene sbloccata solo in pieno recupero del secondo tempo dal solito Kalou. Tre punti pesantissimi per il Lilla, che sale così a 57 punti, a -6 dal Monaco secondo. Il Guingamp rimane a 35 punti, sei in più del Valenciennes terzultimo.

Infine in serata è stato il turno del 107° Derby del Rodano fra Lione e Saint Etienne. Allo Stade de Gerland passano i bianco verdi per 2-1. Sblocca la gara al 28’ Erding. Il Lione non si scompone e Lacazette trova uno splendido gol al 39’. Nella ripresa i Gones spingono di più per cercare la vittoria, ma al 74’ il Saint Etienne trova il gol vittoria con Gradel. Nel finale qualche scaramuccia, ma il risultato non cambia. Biancoverdi a 54 punti, -3 dal Lille. Lione fermo a 48 punti, a -6 dai cugini.

 Rennes-Bastia 3-0: 14’ Alessandrini, 28’ Toivonen, 59’ Makoun.

Lilla-Guingamp 1-0: 92’ Kalou.

Lione-Saint Etienne 1-2: 28’ Erding, 39’ Lacazette, 74’ Gradel

Classifica: PSG 76, Monaco 63, Lilla 57, Saint Etienne 54, Lione 48, Marsiglia 45, Reims 44,Tolosa 44, Bordeaux 43, Bastia 40, Nizza 38, Rennes 37, Lorient 37, Nantes 37, Montpellier 35, Guingamp 35, Evian 34, Valenciennes 29, Sochaux 26, Ajaccio 19.

SHARE