SHARE

VotoAiVoti

Quante volte vi è capitato di rimanere sgomenti di fronte a voti ”sconcertanti”? Quante volte vi è capitato di chiedervi il perchè o il percome di qualche voto? Quante volte avete gridato al complotto dicendo ”quello è raccomandato” o peggio ”tanto quello ce l’ha LUI al fantacalcio” ? Allora questa nuova rubrica fa al caso vostro…e del vostro fegato. Qui ci proponiamo di ”giudicare” in maniera ironica i voti degli ”esperti” che ogni Lunedì ci fanno sobbalzare sulla sedia.

FIIIT…BUM! – Onomatopee di un fuoco d’artificio, o quanto meno di un botto. Ed in effetti è questa la sensazione quando leggiamo il voto cheCorriere e Fantagazzetta riservano a Scuffet. Premessa :  Simone Scuffet non lo scopriamo certamente oggi. Per chi ha visto gli Europei, prima, ed i Mondiali, dopo, Under 17 ha avuto modo di apprezzare le gesta del portierino azzurro in tempi non sospetti. Il fatto che sia riuscito a conquistare il posto da titolare è un balsamo per gli amanti del calcio, specie quello giovanile, e ci brillano gli occhi a vedere un talento così giovane e così interessante come non si vedeva da anni. Ora però veniamo a quello che dovremmo fare, ossia giudicare una prestazione senza pregiudizi di alcun tipo, sia positivi che negativi. Purtroppo non accade ed ecco che arriva un 8 che, sinceramente, non sta né in cielo né in terra. Basterebbe un po’ di equità e coerenza. In questo caso poi si va oltre il seminato premiando eccessivamente l’ennesimo grande prestazione diScuffet. Bastava il 7.5, senza esagerazioni.

INCORENZE – O disparità di trattamento, che dir si voglia. Il fatto è che la Gazzetta applica i famosi due pesi e due misure su 3 giocatori che, sostanzialmente, giocano prestazioni assimilabili. Si tratta di De LucaLulic e Cerci. Questo trio incide notevolmente alle loro gare realizzando un gol ed un assist. Il primo prende un, secondo noi eccessivo, 7.5 mentre gli altri due devono accontentarsi di un 7. E perché? A rivederla la gara di De Luca non è così superiore alle altre due, come detto sono assimilabili, per cui ci aspettavamo un trattamento comune. Al contrario Fantagazzetta da, giustamente, 7 ai primi due mentre il mezzo punto in più stavolta tocca a Cerci. Ancora un incoerenza. Secondo noi meritavano lo stesso voto, nello specifico 7, ma più che altro rimaniamo sorpresi da questa discrepanza data a 3 prestazioni molto simili tra loro. Segreti.

COLPEVOLE – Domenica il portiere laziale Marchetti ha fatto quella che, probabilmente, è la  papera dell’anno. In una dinamica assurda ha regalato il gol del pari al Parma e, ovviamente, sono piovute bocciature e critiche. Peccato, però, che queste abbiano coinvolto il solo portiere e non anche Ciani, corazziere francese tutt’altro che innocente nella dinamica dell’autogol, tra l’altro, a lui assegnato. Eppure Ciani se l’è cavata con 5, mentre diversi 4.5 o addirittura 4 sono piovuti sul nazionale. Ci aspettavamo un comportamento coerente da parte delle testate nel bocciare entrambi, anche perché Marchetti aveva disputato un primo tempo niente male mentre Ciani è stato insufficiente dal 1’ di gioco.Misteri.

RACCOMANDATI – I soliti, quelli che non pagano mai, quelli che quando tutto va male se la cavano sempre. Partiamo da Cassano che fa ben poco per meritarsi il 7 della Gazzetta. Il Corriere dello Sport non scherza esaltando, senza motivo apparente, un quasi inoperoso Reina col 7 o Palladino e Schelotto con 6.5 che non meritano assolutamente. Non è esente Fantagazzetta che pure ha i suoi “favoriti”, per esempio RickyAlvarez e De Maio che strappano una sufficienza misteriosa o Barrientos che, come vada vada, prende sempre 6.5 o ancora Hertaux e Destro. Se per il secondo almeno fa gol il primo…beh, ecco…no non lo sappiamo.  Pandemie di voti negativi.

CONFUSIONI VARIE –  Un insufficiente Gyomber prende 6 senza motivo apparente sul Corriere dello Sport,  Marchese passa dal persante 4.5 della rosa, al 6 del Corriere passando per il 5.5 di Fantagazzetta. Unità di giudizio mai eh? Lichsteiner prende un assurdo 4.5 sul Corriere mentre un giusto 5.5 sulla Gazzetta. Ora Fantagazzetta ci deve motivare il 6.5 che da allo svizzero, anche perché non bastano 2 passaggi aReina per riscattarsi. Misterioso il 7 che Gazzetta e Corriere danno al Halfredsson che non doveva andare oltre il 6 che Fantagazzetta, giustamente, gli da.

Alfonso Boffardi per iconsiglidelfantacalcio.it

SHARE