SHARE

paulo bento

Paulo Bento, commissario tecnico del Portogallo, sembra avere già le idee chiare su chi convocare ai Mondiali brasiliani di giugno. Durante una cena con amici il selezionatore della Nazionale lusitana ha riportato le proprie indicazioni su un foglietto poi dimenticato al tavolo una volta andato via a pancia piena, con su scritti 24 nomi. Uno è di troppo, e stando alle indicazioni di Paulo Bento tra un boccone e l’altro sembra che ottime possibilità di volare oltreoceano le abbia la meteora della Lazio, Helder Postiga, sceso in campo solamente per 25 minuti da quando è approdato in biancoceleste lo scorso gennaio ed il cui unico pregio è quello di essere una prima punta di ruolo, posizione nella quale il Portogallo è storicamente deficitario da anni.

A rischiare sembra sia l’ex interista Ricardo Quaresma, letteralmente rinato al Porto dopo le incolori parentesi in nerazzurro ed il suo esotico svernare prima al Besiktas e poi all’Al Alhi, in ballottaggio con il compagno di squadra Josuè e l’esperto Edinho del Kayseri Erciyesspor, tra l’altro attuale squadra dell’ex milanista Bakae Traoré. Nel 4-3-3 di Paulo Bento addirittura Postiga sarebbe il titolare. L’elenco del buongustaio Paulo Bento è stato immediatamente fornito alla stampa da un cameriere del ristorante o addirittura da uno dei commensali del ct. Ecco la lista completa:

Rui Patricio, Beto, A.Lopes, Joao Pereira, Pepe, Bruno Alves, Coentrao, Ricardo Costa, Neto, Silvio, Meireles, Fernando, Moutinho, Amorim, Miguel Veloso, William Carvalho, Josué, Nani, Postiga, Ronaldo, Varela, Hugo Almeida, Quaresma, Edinho.

SHARE