SHARE

lione juventus buffon

Andata dei quarti di finale di Europa League fra Lione e Juventus: i bianconeri, in trasferta in Francia, sono chiamati a riscattarsi dopo la brutta prestazione in campionato al San Paolo di Napoli. I francesi, squadra più di corsa che ti tecnica, si affida al giovane attaccante classe ’91 Alexandre Lacazette, mentre Antonio Conte in attacco punta sulla coppia Osvaldo-Tevez, con l’argentino a riposo domenica e in digiuno da 4 anni nelle competizioni europee.

IL LIONE E’ PIU’ IN PALLA Primo tempo che mostra i francesi molto più in palla dei bianconeri: i ragazzi di Conte, probabilmente nel peggior momento dal punto di vista fisico nella gestione dell’allenatore salentino, sembrano averne di meno. La squadra di casa, nettamente inferiore dal punto di vista tecnico, si lancia in un pressing forsennato e in una marcatura ad uomo sulla fine del gioco bianconera, quell’Andrea Pirlo apparso un po’ fuori giri. Tevez, il più propositivo dei suoi, si crea un paio di buone occasioni che non riesce a concretizzare, mentre il Lione tiene botta facendosi tuttavia poco pericoloso dalle parti di Buffon: al riposo si va sullo 0-0 con i bianconeri sotto dal punto di vista fisico.

LA JUVE PERDE TEVEZ Dopo appena 10 minuti della seconda frazione la Juventus perde il suo giocatore più positivo: Tevez, dopo un tiro dalla distanza, chiede subito il cambio. A rilevarlo è Mirko Vucinic, ma l’antifona della partita non cambia: i bianconeri tengono palla e il Lione pressa con l’esperto Malbranque in marcatura a uomo su Pirlo. Buone occasioni in contropiede per il Lione che spreca clamorosamente così come Vucinic che spara altissimo nei pressi della linea di porta, ma a risolverla è il più convinto dei bianconeri: mischia in area al minuto numero 87, Leonardo Bonucci si avventa sul pallone insaccando l’1-0. Partita di sofferenza per la squadra di Conte che chiude con un ottimo risultato in vista della partita di ritorno: come molte volte in questa stagione i bianconeri palesano una non perfetta forma fisica ma portano a casa il massimo risultato.

SHARE